Regionali, Crimi: «In Puglia Laricchia unica candidata competente»

“Nelle regioni serve un cambio di passo, la sanità è stato un esempio. Molte regioni non hanno compreso l’importanza della sanità pubblica concentrandosi sul profitto di quella privata. La Lombardia e’ l’esempio più lampante di questo fallimento”. Cosi’ Vito Crimi, capo politico del Movimento Cinque Stelle, intervenuto in collegamento telefonico all’inaugurazione del comitato elettorale per Antonella Laricchia, candidata in Puglia. “Antonella è la portavoce di una squadra che in questi cinque anni ha fatto un’opposizione dura – ha proseguito – e’ preparata e competente, a differenza degli altri candidati”.

Catalfo (M5S), in Puglia si corre da soli: “Non credo che ci sia alcuna trattativa in corso. Si corre da soli ma in modo consapevole, poi, quando ci saranno i risultati, si governa insieme, maggioranza e opposizioni per rilanciare il Paese”. Ha risposto cosi’ la ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo, intervenendo alla inaugurazione a Bari del comitato elettorale di Antonella Laricchia, candidata presidente M5S alle prossime elezioni regionali in Puglia, alla domanda su una possibile interlocuzione con il governatore uscente Michele Emiliano. “Quando si governa – ha detto la ministra – lo si fa da maggioranza e da opposizione in modo consapevole e coordinato. Questo dovrebbe avvenire a livello nazionale e, al di la’ dei risultati, anche a livello regionale, soprattutto in questo momento così difficile per il Paese in cui sia maggioranza che opposizioni devono essere coese per rilanciare il Paese, per farlo uscire dalla situazione di emergenza in cui si trova”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Emergenza alimentare, Spina: «Escluse molte famiglie bisognose»

«Si corregga il bando per l’emergenza alimentare e si tutelino le persone più fragili senza dare priorità a chi risulta detentore di regolare contratto di locazione o mutuatario con garanzie economiche più solide. Nei giorni di festa viene spontaneo il pensiero a coloro che si trovano in situazioni di difficoltà. Almeno quelle di natura economica […]

Elezioni Regionali, altro colpo di scena: il Consiglio di Stato congela la surroga dei nuovi eletti

Il Consiglio di Stato ha sospeso l’efficacia dei provvedimenti con i quali il 1 dicembre scorso, a un anno dalle elezioni regionali in Puglia, il Tar aveva ridisegnato il Consiglio regionale, stabilendo che al posto di Mario Pendinelli (Popolari con Emiliano) e Peppino Longo (Con), sarebbero entrati in Consiglio Antonio Paolo Scalera (La Puglia Domani) […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: