Migranti: Fsp Polizia, la Puglia è una bomba ad orologeria

Migranti: Fsp Polizia, la Puglia è una bomba ad orologeria

23 Luglio 2020 0 Di ladiretta1993

“La Puglia è una bomba ad orologeria per le forze dell’ordine, a causa dell’arrivo di migranti sbarcati in altre regione, alcuni dei quali risultati positivi al Covid”: lo ha dichiarato Valter Mazzetti, Segretario Generale dell’Fsp Polizia di Stato, commentando i casi recenti di persone affette da coronavirus nelle strutture di accoglienza.

Stando a quanto ha verificato l’Fsp Puglia – tramite il segretario regionale Fabio Di Monte – i casi sarebbero 3: 1 nel centro di accoglienza di Restinco di Brindisi (dove una settimana fa e’ risultato positivo uno degli 80 migranti arrivati da Lampedusa e tutta la struttura e’ stata messa in quarantena) e 2 a Lecce (dove sono risultati positivi due pachistani tra i 36 sbarcati a San Cataldo l’11 luglio e poi trasferiti in una struttura di Santa Cesarea Terme per la quarantena). “Proseguire cosi’ in tema di gestione dei migranti nella regione Puglia e’ impossibile . ha spiegato Mazzetti – Il lavoro è troppo per il numero di uomini che devono svolgerlo, le garanzie troppo poche, le tutele scarse, i rischi altissimi specie a causa dell’emergenza Covid 19, e adesso anche i numerosi arrivi da Lampedusa rendono la situazione simile a una bomba a orologeria”.