Regionali: si prospetta una corsa all’ultimo voto

Regionali: si prospetta una corsa all’ultimo voto

6 Settembre 2020 0 Di ladiretta1993

Ultime due settimane di incontri elettorali in Puglia, dove si intensificano appuntamenti e incontri e la frequente presenza dei leader nazionali conferma quanto sia combattuta questa campagna elettorale. Stando ai sondaggi, le regionali pugliesi dovrebbero essere una corsa all’ultimo voto. Peraltro i temi che interessano la Puglia, trovano ovviamente spazio anche a livello nazionale. Ad esempio a Cernobbio, il leader della Lega Matteo Salvini (che oggi e domani e’ nuovamente in Puglia), ha detto di non credere “alla scelta tra l’Ilva a Taranto e il Luna park. Penso che l’Italia non possa fare a meno dell’acciaio. Se vogliamo rimanere un Paese industriale l’acciaio deve rimanere in Italia. Non possiamo dipendere da altri. E la presenza della produzione di acciaio deve essere compatibile con la salute pubblica – ha precisato – non e’ una cosa impensabile”.

Oggi e’ anche proseguito il tour pugliese del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, che a Martina Franca nel tarantino ha detto “fidiamoci dei cittadini pugliesi, saranno loro a scegliere”. Io – ha aggiunto – sostengo qui in Puglia i nostri candidati alle comunali, alle regionali e Antonella Laricchia candidato presidente. Ho già detto no a giochetti. Noi abbiamo un progetto di Puglia e lo vogliamo portare avanti”. Da parte sua il governatore uscente e candidato del centrosinistra, Michele Emiliano, stamane ha incontrato sindaci e amministratori locali nel Salento, presenti il sindaco di Lecce Carlo Salvemini e il sindaco di Bari e presidente dell’Anci Antonio Decaro. Emiliano ha sottolineato come gli amministratori locali abbiano avuto “sino ad oggi la possibilità di collaborare con la Regione a prescindere dal loro schieramento politico, ecco perchè la stragrande maggioranza dei sindaci pugliesi e’ con noi, sono con noi perche’ non vogliono tornare all’epoca” in cui veniva chiesto da che parte si fosse.