Bisceglie onora la memoria di Carlo De Trizio e Pierdavide De Cillis

Giovedì 12 novembre, giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace, Bisceglie onorerà la memoria di due valorosi Concittadini: Carlo De Trizio, M.A.s.U.P.S. (Maresciallo Aiutante Sostituto Ufficiale di Pubblica Sicurezza) dei Carabinieri deceduto nel 2006 a Nassiriya, in Iraq, e Pierdavide De Cillis, Caporal Maggiore dell’Esercito Italiano morto ad Herat, in Afghanistan, nel 2010.

Alle ore 9, senza cerimonia pubblica, una corona di alloro sarà deposta sulla targa commemorativa dedicata a Pierdavide De Cillis, nell’omonima via nel quartiere Sant’Andrea. Alle ore 10:15 il Vescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, Mons. Leonardo D’Ascenzo, celebrerà una Santa Messa nella cappella del cimitero comunale. La funzione religiosa sarà concelebrata da Don Antonio Cassano, Cappellano militare della Legione Carabinieri Puglia. A seguire una corona di alloro sarà deposta al Sacrario Militare e sulla tomba di Carlo De Trizio.

Per questioni di sicurezza data la pandemia in corso, la santa Messa sarà celebrata a porte chiuse e nel pieno rispetto delle misure anti-Covid in vigore.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Acquedotto Pugliese, Bisceglie tra i 21 Comuni interessati dai lavori di risanamento della rete

Sono ventuno i Comuni pugliesi interessati dal grande piano Risanamento Reti 3 di Acquedotto Pugliese: tra questi vi è anche la città di Bisceglie. L’inizio dei lavori, cui costo totale sarà di circa 80milioni di euro, è previsto fine dicembre. Obiettivo è quello di sostituire complessivi 155 km di tubazioni idriche entro fine 2022. Sono […]

Covid: Lopalco, Rt sotto 1, la Puglia potrebbe diventare gialla

La Puglia diventerà gialla? “Se ci fermiamo al freddo ragionamento dell’algoritmo, la possibilità di essere classificati gialli e’ elevata”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità Pier Luigi Lopalco, ospite alla trasmissione “Un giorno da pecora” su Radio Uno. Però “stiamo ancora aspettando la decisione del Ministero. Siamo in una situazione di passaggio, molto intermedia […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: