La rotatoria diventa avamposto di legalità con le sagome di Uomini simbolo della lotta alle mafie

Un monumento dedicato alla memoria e un avamposto di legalità in un importante crocevia che collega tre istituti scolastici secondari di secondo grado e a pochi passi da altre scuole primarie e secondarie di primo grado.

È quello che diventerà la rotatoria all’incrocio tra via Giuliani, via Fragata e via Cala dell’Arciprete, adottata dagli studenti e dal personale scolastico dell’IISS “Sergio Cosmai” che, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Bisceglie, hanno realizzato il progetto “L’isola della legalità”. Sono state realizzate e installate quattro sagome in lamiera a grandezza naturale che raffigurano quattro Uomini simbolo della lotta alle mafie: i magistrati Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, il giornalista Peppino Impastato, il direttore del carcere di Cosenza Sergio Cosmai, cittadino biscegliese. Inoltre, sulla rotatoria sono stati collocati quattro pannelli recanti citazioni sull’impegno civile e morale contro la criminalità.

All’inaugurazione, in programma domani, giovedì 8 aprile, alle ore 10, parteciperanno il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano; le Assessore Loredana Bianco e Roberta Rigante; il Prof. Donato Musci, dirigente dell’IISS “Sergio Cosmai”, ideatore e promotore del progetto; la Prof.ssa Tiziana Palazzo, moglie di Sergio Cosmai; il Prof. Giovanni Salvemini che ha coordinato il progetto durato tre anni e una ristretta rappresentanza di studenti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dieci candeline per la ditta Marchese La Stampa Di Classe

La ditta Marchese La Stampa Di Classe nasce il 31 luglio 2011, in via Alcide De Gasperi 92 a Bisceglie, con obiettivo principale la fornitura di una vasta gamma di servizi rivolti alla comunicazione. “Sono stati 10 ANNI di obiettivi mirati, scelte e cambiamenti talvolta audaci. L’anniversario che ci vedrà protagonisti nel 2021 è solo una tappa […]

Stop a pesce fresco, scatta fermo pesca

Stop al pesce fresco a tavola per l’avvio del fermo pesca che porta al blocco delle attività della flotta italiana lungo l’Adriatico. A darne notizia è Coldiretti Impresapesca in occasione dell’avvio del provvedimento che dal 31 luglio bloccherà le attività dei pescherecci dal Friuli Venezia Giulia al Veneto, dall’Emilia Romagna fino a parte delle Marche […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: