Covid: pochi vaccini in Puglia, rischio stop

La campagna vaccinale in Puglia rischia una brusca frenata perché mancano le dosi. Secondo i calcoli della Regione nei magazzini attualmente ci sono circa 20mila sieri complessivamente e prima di mercoledì non ci saranno consegne. “In Puglia potremmo vaccinare tutta la popolazione in un mese e mezzo, ma non abbiamo proiettili quinci centelliniamo i caricatori”, ha detto oggi il governatore Michele Emiliano. Lo stesso presidente della Regione Puglia, domenica scorsa, ha scritto al commissario Figliuolo chiedendo di anticipare la distribuzione delle dosi per non essere costretti a bloccare le somministrazioni.

E oggi a lanciare l’allarme è anche Filippo Anelli, presidente dell’Ordine dei medici di Bari: “Purtroppo i vaccini arrivano ai medici di medicina generale con il contagocce. E nelle Asl anche le scorte per le seconde dosi sono quasi esaurite. Se continua così, la campagna di vaccinazione ad opera della medicina generale si dovrà fermare”, ha annunciato. Da inizio aprile ad oggi i medici di famiglia pugliesi hanno somministrato 82mila dosi di vaccino, circa l’8% di tutti i vaccini fatti in Puglia. I dati confermano una progressiva accelerazione nelle somministrazioni, ad oggi la Puglia è la terza regione per numero di inoculazioni effettuate rispetto alle dosi a disposizione. Le dosi sono talmente poche che la Regione è stata costretta a sospendere le somministrazioni “a sportello”, confermando solamente quelle prenotate. Tutto questo mentre i nuovi casi Covid oggi registrano un lieve calo rispetto ai giorni scorsi, anche se sono ancora molti i decessi e i ricoveri. Su 6.130 test oggi sono emersi 584 positivi (9,5%): 278 in provincia di Bari, 49 in provincia di Brindisi, 28 nella provincia Bat, 131 in provincia di Foggia, 77 in provincia di Lecce, 23 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. Sono stati rilevati 46 decessi: 23 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 2 in provincia Bat, 6 in provincia di Foggia, 7 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto. In tutto in Puglia hanno perso la vita 5.484 persone. I pazienti guariti sono 164.905 mentre ieri erano 163.355 (+1.550). Sono 50.426 i casi attualmente positivi mentre ieri erano 51.438 (-1.012). I pazienti ricoverati sono 2.157 mentre ieri erano 2.174 (-17). Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall’inizio dell’emergenza e’ di 220.815. Sale ancora la percentuale di occupazione di posti letto nelle Terapie intensive e tocca un nuovo picco: il 49% dei posti letto delle rianimazioni è occupato da pazienti Covid.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

55ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, la lettera di Mons. D’Ascenzo

Di seguito, la lettera alla comunità ecclesiale diocesana di S.E. Mons. Leonardo D’Ascenzo,  Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie,  in occasione della 55ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali Carissimi, domenica 16 maggio 2021, settima di Pasqua, la Chiesa celebra la Solennità dell’Ascensione. In essa è altresì collocata la 55ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, strettamente legata al messaggio […]

Il Comune cerca un dirigente da assumere, emanato il bando di selezione pubblica

La Giunta guidata dal sindaco Angelantonio Angarano ha deliberato di istituire una Unità di Progetto Intersettoriale denominata “Area staff Servizi Socio culturali turistici sportivi” per lo svolgimento anche di funzioni strategiche legate a specifici programmi e progetti dell’Amministrazione, a cui affidare obiettivi e  funzioni stabilendo che il dirigente responsabile del progetto sia individuato mediante la […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: