L’Ospedale di Bisceglie resta presidio Covid

“Su disposizione della Regione Puglia per rispondere alle esigenze di assistenza dei pazienti affetti da covid e per garantire la totale sicurezza dei pazienti no covid l’ospedale di Bisceglie resta per il momento presidio covid”. Così Alessandro Delle Donne, Commissario straordinario della Asl Bt, risponde alla nota inviata oggi dalla Fials. “Non comprendo i motivi della preoccupazione sul futuro dell’ospedale di Bisceglie – continua Delle Donne – non appena sarà possibile e in base alle indicazioni della Regione Puglia l’ospedale sarà riconvertito esattamente come è successo dopo la prima ondata pandemica. Ma ovviamente il passaggio a ospedale no covid sarà effettuato quando i numeri del contagio e dei pazienti che hanno bisogno di ospedalizzazione ce lo consentiranno. Serve attenzione e prudenza. Ci auguriamo di poterlo fare al più presto, nel pieno rispetto delle regole”.
“Nel frattempo continua il nostro impegno rispetto alla riqualificazione dei luoghi e dei percorsi.

Vanno sicuramente ricordati i lavori al Pronto Soccorso e alla senologia che ospita un mammografo di alta tecnologia. A breve inoltre – sottolinea il Commissario straordinario – saranno avviati i lavori della Anestesia e della Rianimazione. Tutto questo a dimostrazione, se ancora ce ne fosse bisogno, che la nostra attenzione sul presidio di Bisceglie che ha rappresentato un perno fondamentale dell’assistenza in epoca covid, non si è mai attenuata”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dalle estorsioni al caporalato, anche la Bat nella geografia criminale disegnata dall’Antimafia pugliese

Sacra Corona Unita, compagini baresi e mafie foggiane. Questo il quadro attuale della “geografia criminale pugliese” articolata in “tre macro-configurazioni criminali” e analizzata nella relazione sulla ‘Diffusione delle varie forme di criminalità organizzata nella Regione Puglia’, approvata dalla Commissione parlamentare Antimafia sul finire della scorsa legislatura e ora resa pubblica. La Sacra Corona Unita è […]

Shoah, Silvestris organizza un momento di commemorazione: “Per non dimenticare”

Stasera giovedì 26 gennaio alle ore 19 in via della Giudecca (alle spalle della Chiesa di San Domenico,nel centro storico) terremo un momento di commemorazione e riflessione sull’olocausto, nella vigilia del giorno della memoria. «Ricorderemo l’orrore della Shoah, la presenza ebraica a Bisceglie e le vicende accadute nella nostra città a seguito delle leggi razziali. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: