Giorgia Preziosa: «L’esempio di Elena Di Liddo ci faccia riflettere sulle condizioni della nostra piscina comunale»

Il consigliere comunale del movimento politico NelModoGiusto Giorgia Preziosa, ha diffuso una nota che, ricordando le gesta olimpiche della concittadina Elena Di Liddo nel nuoto, punta l’attenzione sulle pessime condizioni della piscina comunale che costringono diversi ragazzi ad allenarsi in altre città. Di seguito il testo della nota.

Mi fa piacere anzi sono strafelice per i successi conseguiti a livello mondiale dall’ atleta Biscegliese Elena di Liddo, che ha dimostrato ,ancora una volta , che la tenacia, l impegno e la costanza premiano. Elena è l’esempio per molti giovani che praticano sport a livello agonistico e non, Elena è l’esempio per chi coltiva sogni, Elena è di Bisceglie.

A Bisceglie c è un gruppo di ragazzi di età compresa tra i 14 e 15 anni che quotidianamente si recano in un altra città per coltivare la passione del nuoto; di questo ne sono a conoscenza tutti ma la cosa sembra non interessare. A Bisceglie, abbiamo una piscina comunale lasciata allo sbando ed è una struttura che potrebbe servire a tutti, piccoli e grandi, abbiamo una struttura che è inadeguata e in degrado.

Non voglio additare nessuno perché non è mio costume ma tutti gli esponenti politici di ieri e di oggi ne sono a conoscenza.
Spero che i successi della nostra campionessa possano essere da stimolo e che l’impegno dei politici locali, regionali, e nazionali biscegliesi sia immediato e non rimanga solo uno spot politico prima ed elettorale dopo .

Io nel mio piccolo mi impegno così come ho fatto in passato affinché questa città possa migliorare ma è necessario che lo facciano tutti guardando avanti nella prospettive future e non facendo sempre riferimenti al passato.

Ringrazio l’onorevole Boccia per l interesse e spero che ciò sia da stimolo alle istituzioni politiche della città.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Carceri: Galantino (FdI), solidarietà a polizia penitenziaria

“Visitando oggi le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria in servizio presso il carcere di Trani, ho portato loro la mia vicinanza per i recenti fatti accaduti che hanno visto due detenuti dare fuoco a un agente e un detenuto in possesso di una pistola tentare di uccidere uno dei loro colleghi”. Lo afferma […]

Spina: «I soldi dei cittadini usati come bancomat?»

«Con determina dirigenziale del 22 settembre, l’amministrazione Angarana preleva dal fondo di riserva 30 mila euro e li trasferisce al gestore del servizio di igiene urbana, il cui contratto scade il 30 settembre 2021, per non precisati e definiti “servizi aggiuntivi”. Il dirigente è’ ben attento, naturalmente, a non elencare o indicare questi pseudo servizi […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: