Arrestato secondo detenuto evaso dal carcere di Trani. Era dentro per omicidio

È stato arrestato in provincia di BARI, dopo quasi due mesi di latitanza, Daniele Arciuli, di 22 anni, evaso dal carcere di Trani il 26 agosto scorso. Arciuli è stato bloccato dalla Squadra mobile di Bari per evasione. Ora è di nuovo in carcere dove dovrà finire di scontare una condanna per omicidio, commesso nel marzo 2015 quando Arciuli era minorenne, con fine pena nel novembre 2024.

A questo si aggiungerà il nuovo reato commesso evadendo dal carcere di Trani. Insieme con Arciuli il 26 agosto era evaso anche Giuseppe Antonio De Noja, rapinatore seriale, che si era poi costituito in Questura a Bari il 31 agosto. I due, come immortalato anche dalle telecamere della videosorveglianza del carcere, avevano scavalcato il muro di cinta fuggendo poi a piedi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Italiani morti a Riad: Notte della Taranta ricorda Caggianelli

“Di Antonio, prima di ogni passo, prima di ogni sguardo arrivava il suo sorriso, bello come il porto della sua città, Bisceglie”. Così la grande famiglia del concertone de La Notte della Taranta, ricorda Antonio Caggianelli, il ballerino accademico protagonista del Concertone 2021 a Melpignano (Le), scomparso con altri colleghi nel tragico incidente verificatosi in […]

Covid: in Puglia 40 nuovi casi (0,28% test) e nessun decesso

Oggi in Puglia si registrano 42 nuovi casi di Coronavirus su 14.769 test (0,28% test) e zero decessi. I nuovi casi sono così distribuiti: 15 in provincia di Bari, 14 in provincia di Foggia, 12 nel Leccese e 1 nel Tarantino. Delle 2.123 persone attualmente positive 129 sono ricoverate in area non critica e 18 […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: