Fumata nera in Consiglio Comunale, mancano pareri e documenti: il Bilancio Consolidato viene rinviato al 18 ottobre

Il Consiglio Comunale, con cui si sarebbe dovuto approvare il Bilancio consolidato dell’anno 2020, è saltato, inaspettatamente, per la mancanza di alcuni pareri e documenti nel fascicolo.

Il Sindaco Angarano, riconoscendo gli errori presenti nel procedimento, ha chiesto e proposto un aggiornamento della Massima Assise Cittadina al 18 ottobre prossimo per la discussione e la votazione dei punti previsti all’ordine del giorno.

Non è la prima volta che i Consigli Comunali vengono rinviati per errori negli atti da discutere. E di fronte alle eccezioni evidenti poste dai consiglieri di opposizione, il Primo cittadino di Bisceglie non ha potuto che prendere atto dell’irregolarità  del percorso chiedendo, appunto, il rinvio della seduta.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Di Leo: «Dall’ambiente all’imprenditoria giovanile, questo il progetto politico presentato con il candidato Spina»

«Il progetto politico presentato venerdì sera guarda al futuro della nostra città. Ambiente, imprenditoria giovanile, recupero della spesa pubblica improduttiva: tematiche che potranno essere pienamente sviluppate nei mesi successivi. Mesi in cui struttureremo il futuro utilizzo del PNRR: un’occasione che Bisceglie non può perdere e a cui l’attuale amministrazione guarda con eccessiva distrazione. Inizia così […]

Amministrative, a Villa Ciardi la candidatura di Spina: «Alternativa al disastro di Angarano»

La presentazione a VILLA CIARDI del prossimo progetto amministrativo comunale, alternativo alla “svolta” dei disastri e delle illegalità, si è contraddistinta con la presenza di centinaia e centinaia di persone emozionate dalla passione e dal calore degli interventi. Dopo l’intervento di Ada Baldini, responsabile locale de “I popolari”, è’ stata presentata la mia candidatura dal […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: