Green pass. Ricchiuti (FdI): vicenda portuali Trieste conferma che va abolito

“Con una circolare il Governo (Viminale) per timore del blocco delle attività nel porto, con le gravi conseguenze sull’economia, consigliava alle aziende di farsi carico dei tamponi per i lavoratori non muniti di certificato verde. Pensavano così di convincere i portuali di Trieste a desistere dalla protesta, cosa che sarebbe stata oltretutto una discriminazione verso gli altri lavoratori. Ma loro con una nota ufficiale hanno rispedito al mittente tale proposta. Per loro e per tutti il Greenpass va abolito. Se vivessimo in un Paese normale questi lavoratori riceverebbero attestati di solidarietà e stima da parte di tutti gli esponenti di sinistra e dei sindacati”.

Lo dichiara Lino Ricchiuti, Viceresponsabile del Dipartimento Imprese e Mondi produttivi di Fratelli d’Italia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

M5S e Fdi, nei pronto soccorso grave carenza medici. Anche nell’Ospedale di Bisceglie

I pronto soccorso pugliesi rischiano “di restare senza medici” e già dal mese di novembre ne potrebbero perdere circa 200. E’ quanto sostengono, in due comunicati diversi, la capogruppo del M5S in Consiglio regionale della Puglia, Grazia Di Bari, e il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola. Di Bari ha depositato un’interrogazione urgente rivolta […]

Mensa scolastica, “telematizzazione importante passo avanti, ecco come funzionerà”

“Quest’anno il servizio di refezione scolastica fa un importante passo avanti grazie al pagamento online delle tariffe e alla gestione telematica dei pasti giornalieri. Stop dunque ai ticket cartacei! Questo salto di qualità nelle procedure è stato raggiunto grazie al lavoro della ripartizione socio-culturale del Comune di Bisceglie con l’obiettivo di snellire l’iter che vede […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: