Amendolagine: “Tanto piovve che cadde”

Sono anni che in consiglio comunale ribadisco l’urgenza di effettuare interventi di potatura al verde pubblico nelle scuole, trascurato da molto tempo.

La pericolosità per l’incolumità pubblica rappresentata da alberi maestosi all’interno di edifici pubblici è stata sottovalutata da un’amministrazione, a dir poco, distratta ed oggi per un puro caso non si è sfiorata una tragedia in prossimità del plesso scolastico di via Fani. Un enorme albero di pino dell’edificio scolastico si è abbattuto sul marciapiede, inclinando in parte la robusta  recinzione ed invadendo la carreggiata.

Una tragedia miracolosamente evitata che rappresenta solo la punta dell’ iceberg di un problema diffuso che riguarda la tardiva opera di manutenzione del verde pubblico, giacché il capitolato prevede la potatura con cadenza annuale nelle scuole, lasciando così che alberi ad alto fusto offrano una sfavorevole resistenza al vento. La pressione del vento, magari associata al peso dell’acqua sui rami, comporta un braccio di leva sfavorevole tale che il sistema radicale non regge.

La sordità istituzionale di questa amministrazione alle sollecitazioni sull’argomento avrebbe potuto causare danni seri a cittadini, alunni e personale del plesso scolastico di via Fani, già balzato agli onori della cronaca per il cedimento del suolo di circa tre metri che ha coinvolto una collaboratrice scolastica, uscita illesa dall’accaduto per miracolo.

Sindaco, forse nei miei interventi non sono stato abbastanza convincente, ma, purtroppo, gli eventi denotano che continua a prevalere un’irresponsabilità sua e dei suoi assessori nell’amministrazione della città.

Sindaco, con una mano sulla coscienza, ritiene che l’evento prevedibile  si sia verificato a sua insaputa?

Ne tragga, senza indugi, le conseguenze!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spazio Civico: proposto al Comune la partecipazione al bando di videosorveglianza

“Nei giorni scorsi abbiamo invitato il Comune di Bisceglie a partecipare al “POC Legalità 2014/2020 – Asse 2 – rafforzamento delle condizioni di legalità per lo sviluppo economico dei territori delle Regioni Target” che, come evidenziato dal nostro esperto di videosorveglianza Vincenzo Arbore,  mette a disposizione dei Comuni meridionali fino a 350.000 euro per la […]

Effetti urbanistici sulle attività commerciali e artigianali biscegliesi: lunedì 3 ottobre conferenza stampa di La Notte, Casella e Spina

Il consigliere regionale Francesco La Notte, comunico quanto segue. Domani lunedì 3 ottobre alle ore 11, presso il Comune di Bisceglie, con il consigliere comunale di opposizione Francesco Spina e il presidente del Consiglio Comunale Gianni Casella, il consigliere regionale La Notte parteciperà ad una conferenza stampa, unitamente ad esperti del settore urbanistico, sugli effetti […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: