Maggiori controlli in Città: il Sindaco ringrazia Prefetto, Questore e Forze dell’Ordine

“La nostra Città ha da tempo avviato un serio percorso di attenzione al tema della sicurezza, grazie anche ai controlli da parte delle forze dell’ordine per garantire ordine e rispetto delle regole. È evidente il maggiore presidio e pattugliamento della nostra Città da parte di Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza, unitamente alla Polizia Locale”. Lo dichiara il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano.

“Gli ultimi controlli, in ordine di tempo, sono stati effettuati nell’ultimo fine settimana di ottobre e nel ponte di Ognissanti, precisa il primo cittadino. “I Carabinieri, come avviene ormai con puntualità, hanno passato al setaccio locali della movida e hanno effettuato controlli alla circolazione stradale funzionali anche a contrastare la guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di droghe. Sempre nello scorso weekend, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia Locale, in un’operazione congiunta, hanno effettuato controlli nei locali del centro cittadino”.

“Il nostro ringraziamento per l’attenzione che stanno dedicando al nostro territorio va al Prefetto di Barletta Andria Trani, Rossana Riflesso, al Questore della Bat, Roberto Pellicone. Il nostro riconoscimento va altresì alle Forze dell’ordine che giornalmente operano per tutelare legalità e sicurezza”, aggiunge il Sindaco Angarano.

“Non posso invece che esprimere il mio vivo disappunto di fronte ad un ex sindaco e a coloro che, commentando ogni genere di post sui social come famelici leoni da tastiera, trovano il modo per strumentalizzare i controlli delle forze dell’ordine per fare demagogia di bassa lega o, ancora peggio, per tentare di fare reclutamento politico o racimolare qualche voto”, sottolinea il Sindaco Angarano. “Da un lato costoro lamentano strumentalmente l’assenza di controlli attribuendone la responsabilità al sindaco, dall’altro quando i controlli vengono effettuati, soffiano sul malumore di chi ha ricevuto i controlli. Un atteggiamento irresponsabile non degno di chi rappresenta le istituzioni”, conclude il primo cittadino di Bisceglie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Risposta Green Link parla chiaro: 30mila euro per pulire le strade durante “Libri nel Borgo Antico” e “Calici nel Borgo Antico”

«La risposta di green link è precisa. Quindi i 30 mila euro stanziati in aggiunta al canone per il centro storico sono serviti per pagare il periodo di Libri nel Borgo Antico e quello di Calici nel Borgo Antico. Il resto dell’anno il centro storico può rimanere una pattumiera? Non diamo completamente la colpa ai […]

Zes (Zone Economiche Speciali) e le misure urgenti per Bisceglie: se ne discute in un convegno

Le ZES, Zone Economiche Speciali, sono state introdotte in Italia (decreto-legge n°91 del 20 giugno 2017, convertito in legge n°123 del 3 agosto 2017) con l’obiettivo di attrarre grandi investimenti, favorendo la crescita delle imprese già operative o la nascita di nuove realtà industriali nelle aree portuali, retroportuali, industriali e produttive, attraverso rilevanti semplificazioni delle […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: