Tagliate circa 170 palme piantate qualche anno fa alla Conca dei Monaci, altri 20mila euro buttati al vento (IL VIDEO)

«Angarano-Silvestris avevano annunciato una storica rivoluzione verde nella città. A causa della loro incuria, in questi anni, gli alberi cittadini sono caduti o sono stati tagliati per via della cattiva e inesistente manutenzione del verde cittadino. Proprio a Conca dei Monaci, esattamente 2 anni fa, con tanto di selfie, Angarano annunciò in pompa magna la piantagione di 170 palme e la trasformazione del parcheggio in un parco sul mare in nome della sua annunciata rivoluzione verde.

A distanza di 2 anni la Conca dei Monaci è stata rasa al suolo e le palme vecchie e nuove sono state completamente recise. L’ennesimo “bluff” di questa amministrazione è costato ai biscegliesi 20.000 euro per la messa a dimora delle 170 nuove palme.

Chi pagherà ora quella somma e quella spesa in questi giorni per tagliare e smaltire le circa 200 palme della Conca dei Monaci?

Accanto al cimitero comunale ora, nella conca dei monaci, sono rimasti i segni del “cimitero del verde”».

Lo dichiara il consigliere comunale Francesco Spina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La scuola “Dino Abbascià” chiusa, abbandonata e vandalizzata. «Angarano disattento nei confronti dei beni pubblici»

«La scuola “Dino Abbascià” è stata realizzata e inaugurata dalla mia amministrazione nel 2016, nel contesto di un piano di riqualificazione e valorizzazione del centro storico e delle sue tipiche piazzette (come quella che ospita la stessa scuola Dino Abbascià). Da ben 5 anni, da quando si è insediata l’amministrazione Angarano-Silvestris, questa scuola è chiusa, […]

Altro finanziamento per potenziare ulteriormente la spiaggia attrezzata anche per persone con disabilità

Il Comune di Bisceglie ha ricevuto un ulteriore finanziamento regionale di 20.000 euro per continuare a potenziare la spiaggia libera attrezzata anche per persone con disabilità al Cagnolo. L’intervento è volto al miglioramento della qualità delle dotazioni della piattaforma attrezzata già esistente e ad assicurare adeguati livelli di accessibilità, fruibilità e sicurezza, anche in altre […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: