La Dolce Bisceglie punto di riferimento dell’arte artigianale

Doppietta di riconoscimenti in casa “Associazione Pasticcerie Storiche Biscegliesi” che portano Bisceglie sul podio più dolce, non solo pugliese, dell’Italia intera.

I Pasticcieri coinvolti sono: il Pasticciere Pietro di Benedetto di Pasticceria DOLCE CAFFETTERIA vincitore della Puglia Cake Festival categoria panettone innovativo dal titolo “PocoSale” ed ideatore del nuovissimo panettone tutto biscegliese dal titolo “Il Pancrazio” ispirato a Don Pancrazio Cucuziello ed il Pasticciere Marco Sciascia di Pasticceria CRESCI SENZA GLUTINE vincitore tra i primi 7 del Miglior Panettone senza glutine d’Italia.

“Questi riconoscimenti alimentano di prestigio la nostra Città e portano soddisfazioni a tutti gli artigiani che ne fanno parte. Questi traguardi sono il risultato concreto del tanto impegno fatti di passione , ma anche di una scelta attenta delle materie prevalentemente locali e tanto studio. – scrive in una nota il Direttore dell’Associazione Sergio Salerno e fondatore del progetto Sospiro di Bisceglie. L’associazione diventa così punto di ritrovo e di scambio delle idee dove avviene crescita professionale ed umana. In questi momenti si esulta perché la vittoria del singolo si ripercuote su tutti. Prossima tappa nella famiglia di Dolce Puglia nella base dell’aerenautica militare a Gioia del Colle.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dalle estorsioni al caporalato, anche la Bat nella geografia criminale disegnata dall’Antimafia pugliese

Sacra Corona Unita, compagini baresi e mafie foggiane. Questo il quadro attuale della “geografia criminale pugliese” articolata in “tre macro-configurazioni criminali” e analizzata nella relazione sulla ‘Diffusione delle varie forme di criminalità organizzata nella Regione Puglia’, approvata dalla Commissione parlamentare Antimafia sul finire della scorsa legislatura e ora resa pubblica. La Sacra Corona Unita è […]

Shoah, Silvestris organizza un momento di commemorazione: “Per non dimenticare”

Stasera giovedì 26 gennaio alle ore 19 in via della Giudecca (alle spalle della Chiesa di San Domenico,nel centro storico) terremo un momento di commemorazione e riflessione sull’olocausto, nella vigilia del giorno della memoria. «Ricorderemo l’orrore della Shoah, la presenza ebraica a Bisceglie e le vicende accadute nella nostra città a seguito delle leggi razziali. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: