Rebirth League, Bisceglie Unita e Muvt consegnano alla Caritas il ricavato della manifestazione

Bisceglie Unita e Muvt hanno consegnato alla Caritas cittadina il ricavato della Rebirth League, torneo di calcio con finalità benefiche organizzato sui campi di Casale San Nicola.

 

Il ricavato dell’evento è stato interamente utilizzato per l’acquisto di beni essenziali e alimenti non deperibili, poi consegnati alla Caritas biscegliese, da sempre meritoriamente impegnata affinché cibo e beni di prima necessità arrivino lì dove c’è più bisogno. La consegna è avvenuta nei giorni delle festività natalizie: un periodo in cui emergono ancora più evidenti le diseguaglianze, i fenomeni di precarietà sociale e il problema della povertà alimentare. Questioni all’ordine del giorno, aggravatesi negli ultimi mesi a causa degli avvenimenti internazionali e delle loro pesanti ricadute sull’economia nazionale e locale.

 

Il ringraziamento di Bisceglie Unita e Muvt va a tutti i ragazzi che hanno deciso di aderire all’iniziativa, che hanno formato le dieci squadre del torneo e che sono scesi in campo per la solidarietà. Le due realtà giovanili, da sempre attive in città, forniranno tramite i loro social network, info su prossime iniziative, con la stessa voglia di far del bene alla propria comunità cittadina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Nuovi ospedali, Amati: “Un combattimento. Andria e Nord barese attendono finanziamenti promessi per partire”

“Sui nuovi ospedali è sempre un combattimento. Quelli di Andria e del Nord barese non possono partire, l’uno per i lavori e l’altro per la progettazione, a causa della mancata erogazione dei finanziamenti già disponibili ma non ancora erogati. Quello di Maglie-Melpignano, invece, ha un ritardo nella consegna della progettazione di almeno un mese rispetto […]

PNRR, il Comune ottiene 855mila euro per nuove mense scolastiche

Il Comune di Bisceglie ha ottenuto un finanziamento PNRR di 855.000 euro per la realizzazione di nuove mense scolastiche alla scuola “Arc. Prof. Caputi”, in via XXV Aprile, e all’istituto scolastico in via Martiri di via Fani. Nello specifico, il nuovo immobile destinato a refettorio della scuola “Caputi”, dimensionato per un numero di 60 alunni […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: