A Bisceglie la diciannovesima edizione del festival Comete 2023

Giovedì 10 agosto la Fabbrica del Beat proporrà all’Idol club di Bisceglie (Bt) l’evento “Comete 2023 – underground festival”, un festival itinerante che si ripete ormai da anni e nel quale viene proposta musica per lunghe ore consecutive da alcuni dei migliori dj del territorio, giunto alla sua diciannovesima edizione.

Dalle 20 in tre stage musicali, tutti con sound system importanti, sarà proposta musica per tutti i gusti, dalla tekno all’acidcore, dalla tribe tribe, alla gabber, dal reggae all’ hardsteppa.

Tra i numerosi dj che si alterneranno nella consolle della Puglia Area ci sarà il dj e produttore inglese Bandikoot del Cult collective. Ispirato dal movimento underground fin dall’adolescenza, ha iniziato a produrre musica all’età di 17 anni, dopo aver scoperto i party tekno nel sud della Francia. Negli anni Bandikoot ha affinato il suo stile combinando hardware e software attraverso una tekno oscura e accattivante, guidata da kick pesanti e organici. Le sue esibizioni dal vivo si evolvono tra tensioni in bilico, incatenate verso momenti distruttivi. Ci sarà il dj e produttore barese Mikmoog che proporrà, tra gli altri i brani raccolti nei suoi ultimi lavori discografici “Nasa” e “La danza”. Con lui, per La Fabbrica del Beat, della quale è il fondatore, ci saranno anche Kris Panik e Virzillo.

Sarà una maratona musicale all’insegna dell’underground – ha spiegato Michele Sciacovelli, ina rte Mikmoog – che ormai, come consuetudine, proponiamo nella notte di San Lorenzo, quelle delle stelle cadenti. Offriremo al pubblico la possibilità di stare sotto il cielo ascoltando ottima musica, proposta da artisti non solo locali”.

Infatti, oltre a Bandikoot, guest di questo appuntamento proveniente dalla Francia, ci sono altri dj che vengono da differenti zone della nostra Nazione. Tra queste c’è il romano GM 73 Tekno, nome noto della scena musicale laziale e il campano Yantrik. Ancora, nelle altre piste da ballo ci saranno, tra gli altri Vladdy & Marterz della Oktotribe, Dflame della Black drop family, Madtronik della Unmasked speed of sound e Jean Marie dell’Ancestrale Radio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La compagnia Fagipamafra (alquadrato) presenta la nuova scoppiettante stagione teatrale

Dopo l’entusiasmante stagione teatrale conclusa solo alcune settimane fa, la Fagipamafra(alquadrato) presenta una stagione altrettanto scoppiettante. Il direttore Fabiano Di Lecce ha avuto la capacità di scindere i rumori dai contenuti connotando questa stagione teatrale con importanti classici della letteratura italiana come i Promessi Sposi con: Giuseppe Pistillo(Renzo), Francesca Rumma(Lucia), Antonio Amoruso(Don Rodrigo), Carmela Moramarco(Agnese),Rosalba […]

Erica Mou all’Arena del Teatro Kismet di Bari

Un poema in musica al debutto internazionale chiude gli appuntamenti di ‘C’è aria di festa 2023’, la rassegna di eventi gratuiti organizzata da Teatri di Bari. Il 22 settembre alle ore 21 l’Arena del Teatro Kismet di Bari è palcoscenico di Tesse Penelope tesse. Lo spettacolo, prodotto da Fondazione SAT, alterna canzoni antiche in italiano, inglese, francese e in diversi […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: