Omicidio a Bisceglie, Angarano (Pd): paura e degrado avanzano, interveniamo al più presto

Niente parole retoriche di fronte ad un fatto di sangue. È angosciante e molto preoccupante per le dinamiche in cui è avvenuto. C’è un evidente problema di criminalità e di sicurezza urbana», esordisce così Angelantonio Angaranio, attuale consigliere comunale di opposizione, in forza al Pd cittadino, intervervenuto in merito all’episodio criminoso registrato ieri a Bisceglie.

«Ma non solo -prosegue Angarano-. “Striscia”, silenzioso e subdolo, un problema sociale e culturale. Serve, nell’immediato, il rafforzamento delle forze dell’ordine e, in prospettiva, molto di più; serve un progetto ad ampio respiro. Paura e degrado avanzano e non è più il momento di traccheggiare né di girare la testa dall’altra parte. La violenza non fa differenze. Se non si interviene è pronta a dispensare nuovi dolorosi episodi». E non possiamo dargli torto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

L’assessore Naglieri giustifica il mancato riconoscimento del premio “Comuni ricicloni” della Legambiente

“Per l’edizione 2022 del premio Comuni Ricicloni di Legambiente, diversamente dagli anni passati, i parametri considerati sono stati il superamento della percentuale di raccolta differenziata del 65% e la produzione pro-capite di rifiuto secco avviato a smaltimento (massimo 75 kg all’anno per ogni abitante). Ciò ha determinato che l’importante riconoscimento sia passato da 113 comuni […]

Risposta Green Link parla chiaro: 30mila euro per pulire le strade durante “Libri nel Borgo Antico” e “Calici nel Borgo Antico”

«La risposta di green link è precisa. Quindi i 30 mila euro stanziati in aggiunta al canone per il centro storico sono serviti per pagare il periodo di Libri nel Borgo Antico e quello di Calici nel Borgo Antico. Il resto dell’anno il centro storico può rimanere una pattumiera? Non diamo completamente la colpa ai […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: