Incidente stradale mortale, positivo all’alcol test il conducente della Giulietta

Secondo gli inquirenti, a causare l’incidente di questa mattina sulla provinciale Bisceglie – Corato, sarebbe stata la guida in stato d’ebrezza del giovane conducente della Alfa Romeo Giulietta.

L’accusa per lui è di omicidio stradale plurimo, formulata a seguito dell’alcol test che ha dato esito positivo. Il giovane -25 anni di Corato- e la ragazza che sedeva a fianco sono rimasti solo lievemente feriti, mentre hanno perso la vita i due fratelli biscegliesi a bordo del furgoncino con il quale ci sarebbe stato l’impatto che ha fatto uscire fuori strada i due mezzi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie. Morte Vincenza Brescia all’Ospedale San Paolo di Bari. La famiglia: «Errore medico, vogliamo giustizia»

Colpa medica? Circa un anno fa è venuta a mancare la sig.ra Vincenza Brescia, nostra concittadina di soli 51 anni, ricoverata presso l’ospedale San Paolo di Bari per un intervento ambulatoriale che ha avuto un finale nefasto. Infatti, dopo alcune complicanze post operatorie, l’equipe del reparto in cui era ricoverata ha deciso di dimetterla, nonostante […]

Nella Bat l’ombra del “revenge porn”

Nelle ultime settimane, il richiamo all’attenzione sulla violenza contro le donne è stato enfatizzato dalla giornata internazionale contro la violenza sulle donne, un’importante occasione di riflessione su una problematica che, troppo spesso, trova sfogo anche sul web. Tra le manifestazioni più insidiose di questa violenza digitale spicca il “revenge porn,” un fenomeno che si concretizza […]

%d