Casa Divina Provvidenza, Usb Puglia: la gestione è nuova ma i vecchi problemi restano

«Per ben 16 anni, i lavoratori della RSA Don Uva di Foggia e Bisceglie sono stati sottoposti a continui ricatti occupazionali con notevoli ripercussioni sulla organizzazione del lavoro.

Una situazione questa che solo grazie all’impegno dei lavoratori stessi non ha prodotto conseguenze sulla qualità del lavoro.

La nuova gestione da parte della Coop Universo Salute, sembrava dover mettere fine a questa condizione di confusione aziendale per ricreare una migliore situazione lavorativa per gli operatori delle strutture di Bisceglie e Foggia.

A sei mesi di gestione da parte della Coop Universo Salute, tutto questo non è assolutamente successo.

Gravissime sono le condizioni di lavoro: mansioni diverse, carichi di lavoro aumentati, confusione nella organizzazione del lavoro, strutture ed attrezzature danneggiate ed obsolete, carenza di personale specializzato e di fisioterapisti.

Rammentiamo che i lavoratori hanno sostenuto anche, personalmente, con propri sacrifici questo passaggio di direzione e gestione, nella speranza di una migliore qualità del lavoro che riportasse la serenità necessaria per lo svolgimento di un’attività che è, soprattutto, aver cura delle persone.

Per queste ragioni la scrivente organizzazione sindacale chiede un incontro urgente alla Direzione per affrontare queste problematiche».

Lo scrive l’USB Lavoro Privato Puglia in una nota.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Poste: da domani in pagamento le pensioni di dicembre comprensive di tredicesime

Poste Italiane comunica che le pensioni del mese di dicembre saranno in pagamento a partire da giovedì 1° in tutti gli uffici postali.   In continuità con quanto fatto finora e con l’obiettivo di evitare assembramenti, il pagamento delle pensioni e delle tredicesime, in contanti, avverrà preferibilmente secondo la seguente turnazione alfabetica che potrà variare […]

Federmoda Confcommercio Bari-Bat: per il settore moda è un momento difficile

Il settore moda sta attraversando un periodo di particolare difficoltà e di forti preoccupazioni per l’aumento dei consumi energetici, delle materie prime e per la contrazione dei consumi che hanno toccato il 12% ad ottobre. Poiché il settore moda rappresenta una componente essenziale per la crescita del Paese e dell’occupazione, il Consiglio di Federazione Moda […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: