Banchina mare ripulita dai commercianti. Angarano: solidarietà. Fata: puliremo i fondali.

Le attività commerviali Barz8,Caicco e Sergio si sono impegnati a ripulire la banchina mare porto di loro iniziativa perché era vergognoso per i turisti e tutti i loro clienti avere un panorama di  mare così sporco. L’amministrazione comunale non provvede e hanno provveduto di lioro iniziativa, privatamente.

Alla notizia di quanto accaduto, anche il mondo politico ha fatto registrare dichiarazioni in merito.

Angarano ha mostrato il suo disappunto: «Ho appreso, tramite gli organi d’informazione, della lodevole iniziativa dei commercianti di via La Spiaggia, che hanno
provveduto autonomamente alla pulizia dell’area portuale. Rimarcando la necessità di un intervento immediato di disciplina della zona a traffico limitato per alcune ore della giornata, volto a favorire il commercio e la movida presso le attività della zona, partecipo all’invito rivolto dagli imprenditori a non abbandonare rifiuti nelle acque del porto».

Fata, invece, ha diffuso pochi minuti fa una nota con la quale ringrazia i cittadini-commercianti del gesto compiuto e ha aggiunto che «stiamo predisponendo, dopo l’accoglimento della manifestazione d’interesse, la candidatura del Comune di Bisceglie ad un bando regionale per la pulizia dei fondali e lo sfangamento dell’area portuale.
Insomma, la soluzione l’abbiamo già trovata».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Farabutti tentato furto in un Tir alla stazione di servizio Dolmen di Bisceglie: la Polizia sventa il colpo

Questa volta la Polizia è riuscita a sventare l’ennesimo furto all’interno della stazione di servizio “Dolmen Est” di Bisceglie, sull’autostrada A14. Almeno tre persone, che le Forze dell’Ordine stanno cercando di identificare in queste ore,  sono state sorprese dagli uomini della sottosezione di Bari Sud mentre erano intente a prelevare confezioni di generi alimentari contenuti […]

Bisceglie. Droga ed esplosivo in casa: arrestati madre e figlio

Avevano in casa cocaina e hashish, il materiale utile al confezionamento delle dosi di droga, 4mila euro in contanti e in banconote di piccolo taglio oltre a esplosivi sistemati in scatole di cartone nello scantinato. Per questo, una donna di 68 anni e suo figlio di 37 sono stati arrestati dai carabinieri a Bisceglie. Sono […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: