Inps, la sede della vicina Trani a rischio chiusura. La protesta del centrodestra

14 Ottobre 2018 0 Di ladiretta1993

Corre voce che la Direzione Centrale INPS, nell’ambito del nuovo Piano di decentramento dell’Istituto, voglia chiudere l’Agenzia territoriale di TRANI in quanto non rispecchierebbe determinati parametri che non stiamo qui a contestare.

Le sottoscritte forze politiche esprimono la massima contrarietà a un atto del genere, considerato l’importante servizio che la struttura espleta per il territorio di Trani e Bisceglie, un bacino di circa 120.000 utenti. Non possiamo non considerare l’importanza, anche di tipo sociale, che uno sportello INPS ha sul territorio.

Una tale decisione, inoltre, mal si concilierebbe con la spesa affrontata dall’INPS, e quindi dai contribuenti, per i recenti lavori di sistemazione della struttura nei locali del Palazzo di Città. Nell’augurarci che siano voci infondate (uno scherzo di cattivo gusto di un buontempone) restiamo in attesa di una celere smentita a quanto sopra detto.

Auspicando un passo indietro da parte dei vertici dell’Istituto, affinchè non venga privato un Capoluogo di Provincia di una Sede così strategica per i servizi locali, invitiamo il Sindaco della città di Trani Avv. Amedeo Bottaro ad avere un atteggiamento di autorevole fermezza nei confronti dell ‘ente per evitare ennesimo scippo alla città.

Gianni Biancofiore – Lega Salvini Premier

Luigi Simone – Fratelli d’Italia

Alfonso Mangione – Forza Italia

Antonio Florio – Noi con l’Italia

Annunci