Tassa sui rifiuti, il pasticcio dei modelli F24 per il pagamento

Da qualche giorno nelle case dei biscegliesi sono arrivate le comunicazioni per il pagamento della Tari. Su quanto sia rimasta invariata rispetto all’annualità precedente e su quanto questa sia stata correttamente calcolata per la copertura dei costi del servizio igiene urbana, se ne è già parlato nei giorni scorsi su La Diretta.

La novità invece è rappresentata dalla compensazione sulla tassa dovuta grazie all’accumulo di punti della green card, il sistema di conferimento dei rifiuti presso l’isola ecologica da parte degli stessi utenti.

Chi ha avuto la Tari diminuita per effetto di questa compensazione, si è recato in questi giorni con il modello F24 per il pagamento presso un ufficio postale o presso la propria banca per pagare. Il pagamento non è stato però possibile effettuarlo. Infatti, recenti disposizioni di legge obbligano il contribuente, nel caso di una compensazione con saldo positivo, a pagare tramite home banking o tramite intermediario (il commercialista), così come indica la tabella pubblicata sul sito infoirmazionefiscale.it

Per questo motivo, molti cittadini sono stati costretti a rifare la procedura di pagamento con la modalità corretta.

One thought on “Tassa sui rifiuti, il pasticcio dei modelli F24 per il pagamento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid, ordinanza del Ministero. Puglia e Sardegna passano in zona gialla

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, alla luce dei dati del monitoraggio settimanale, ha firmato una nuova ordinanza che prevede il passaggio di Puglia e Sardegna in giallo. Intanto il bollettino di oggi registra 8.423  nuovi malati covid accertati in Puglia nelle ultime ore su 72.066 test processati. Si tratta dell’11,68% del totale. È Bari […]

Confcommercio chiede una variazione temporanea della Ztl nel Centro Storico

Riguardo al problema della ZTL in un tratto del Centro Storico, Confcommercio Bisceglie ha più volte sollecitato l’Amministrazione Comunale a rivedere gli orari di attivazione del varco di Piazza Castello ed è proprio per questo che ha inviato ieri una nota per evidenziare alcune problematiche che interessano le attività commerciali ivi presenti. Si tratta, all’inizio […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: