Regione Puglia rinvia maxi concorso infermieri

Per l’emergenza Coronavirus, è stata rinviata la prova scritta del maxi concorso regionale per gli infermieri, in programma dal 7 all’11 settembre alla Fiera del Levante a Bari. Erano attese circa 17mila persone, numero che ha sconsigliato di effettuare la prova di persona.

“Regione Puglia e Asl Bari – viene spiegato – visto l’aumento significativo dei contagi registrati negli ultimi giorni in Italia hanno deciso in via precauzionale di rinviare la prova scritta del concorso unico regionale per 566 infermieri a tempo indeterminato. Nonostante le stringenti misure anti Covid previste dalla Asl, è stato necessario valutare l’impatto sul sistema sanitario regionale e anche nazionale, legato alla affluenza e agli spostamenti di quasi 17mila persone in arrivo in Puglia da più regioni italiane. Senza considerare l’importanza nella fase attuale della emergenza di avere in servizio e dunque operative figure indispensabili come quelle degli infermieri in strutture sanitarie e socio sanitarie”. Regione e Asl – viene annunciato – si attiveranno per valutare le modalità alternative e a distanza. Resta, invece, invariato il cronoprogramma per la graduatoria della procedura di mobilita’ volontaria per 566 posti di collaboratore professionale sanitario – infermiere, che sara’ pronta entro la prima meta’ di settembre.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ponte Lama, limitazioni alla circolazione stradale fino all’ultimazione dei lavori di messa in sicurezza

Il Sindaco di Bisceglie in data odierna ha firmato un’ordinanza per stabilire limitazioni alla circolazione stradale fino all’ultimazione dei lavori di messa in sicurezza e ristrutturazione del viadotto “Ponte Lama”, recentemente aggiudicati dal Comune di Bisceglie in seguito ad un finanziamento di 5.000.000 di euro ottenuto dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Di seguito […]

Diritti umani, dal Midu la solidarietà ai pazienti del Don Uva e alle loro famiglie

E’ vergognoso che in un paese civile succedono fatti vergognosi come quello che è successo all’Istituto Don Uva di Foggia per l’assistenza ad anziani disabili. Ancora una volta la nostra amata terra viene infangata in tutta Italia, a causa di 30 dipendenti sotto inchiesta che hanno usato violenza di ogni tipo sui fragili indifesi disabili, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: