Rissa in pizzeria, De Toma: le parole non bastano, servono fatti concreti

Rissa in pizzeria, De Toma: le parole non bastano, servono fatti concreti

31 Agosto 2020 0 Di ladiretta1993

«La violenza è sempre sbagliata, sia fisica che psicologica.
Sono profondamente amareggiato per la vicenda accaduta lo scorso pomeriggio, che ha visto protagonisti i titolari di una pizzeria biscegliese e alcuni uomini provenienti dall’est Europa.
Il gesto va certamente disapprovato con fermazza. È inaccettabile scagliarsi contro delle persone che semplicemente stavano svolgendo il proprio lavoro, in maniera così veemente qualsiasi sia la motivazione.
Questo è l’emblema di una società oramai allo sbaraglio,dove le forze dell’ordine si ritrovano con grandi difficoltà ad affrontare il problema sicurezza in diverse città d’Italia, a causa di leggi poco adatte e soprattutto di pochi fondi,che impediscono nuove assunzioni.
Una società ha il dovere di insegnare, educare, sostenere e soprattutto far rispettare la legge in modo rapido senza troppa burocrazia, che oramai da troppo tempo blocca inesorabilmente la crescita della nostra nazione.
Dobbiamo ritornare ad essere liberi, poiché noi cittadini non dobbiamo avere paura di passeggiare, di lavorare e di compiere qualsiasi azione permessa dalla nostra costituzione,è il momento di cambiare direzione, le parole non bastano più, servono fatti concreti.
“In ogni comunità c’è del lavoro da fare, in ogni nazione, ci sono ferite da sanare, in ogni cuore c’è il potere di farlo”».

Lo scrive il Presidente del movimento giovanile “Bisceglie illuminata”, Alberto De Toma.