Il Maestro Grillo resta “a casa”, revocate le dimissioni dalla Banda di Bisceglie

Il Maestro Benedetto Grillo ha accolto le numerose sollecitazioni rivoltegli e ha revocato le proprie dimissioni.

Pertanto, in data odierna è stato formalmente confermato alla direzione per la stagione Artistica 2020/2021 Direttore Stabile dell’Orchestra Lirico-Sinfonica della Provincia BAT nonché Direttore Concertatore del Gran Concerto Bandistico Città di Bisceglie, augurandogli buon lavoro. A rendere nota la notizia è stato il presidente della Fondazione Musicale Biagio Abbate di Bisceglie, avv. Antonio Belsito.

E’ stata altresì nominata Direttore Artistico del Gran Concerto Bandistico Città di Bisceglie il Maestro Claudia Lops.

La Fondazione, pur in un momento difficile per via dell’emergenza sanitaria è convinta che insieme si potranno raggiungere ulteriori validi risultati utili per la crescita musicale e culturale della nostra città.

Un particolare ringraziamento viene rivolto a tutti i diretti collaboratori ed in particolare al Presidente dell’Associazione “I FIATI” Paolo Tarantini che si è speso tanto per rendere possibile la prosecuzione delle attività anche con la collaborazione diretta del Maestro Grillo.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Orto Schinosa, associazione oratoriani all’Amministrazione: destinato a coltivare ortaggi? C’era un altro progetto…

Qualche tempo fa era corsa voce  che per  l’Orto Schinosa esistesse un progetto che lo destinava a luogo dove coltivare ortaggi. Se la voce rispondesse al vero, sarebbe proprio il caso di dire che  la montagna ha partorito il topolino o, nella fattispecie, qualche chilogrammo di ortaggi. Dunque,  un luogo storico di Bisceglie che rappresenta […]

Soldani (Ordine Commercialisti): «Proroga scadenze fiscali al 10 dicembre inutile e dannosa»

I commercialisti italiani non ci stanno. E tengono altissima l’attenzione su un problema attuale che rischia di trascinarsi per anni trasformandosi in lunghissimi contenziosi con l’amministrazione centrale. Invece, basterebbe un pizzico di lungimiranza e di visione strategica per venire incontro alle esigenze di una categoria professionale che da sempre è cerniera di congiunzione tra cittadini, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: