Rifacimento strade urbane e extraurbane, una promessa non mantenuta da un anno

Il prossimo mese di febbraio avrà compiuto un anno esatto la promessa fatta alla cittadinanza da parte dell’Amministrazione comunale di iniziare un massiccio e quasi totale rifacimento del manto stradale su gran parte delle strade urbane ed extraurbane di Bisceglie. Da quando la Giunta a guida Angarano annunciò la partenza dei lavori, ad  oggi abbiamo registrato cantieri aperti e chiusi solo lungo la Statale 16; aggiungeremmo “forzati”, per fare bella mostra agli occhi dei telespettatori in occasione della corsa del Giro d’Italia che passò dalla nostra città.

Il signor Pasquale Fiore, percorre ogni giorno la Ruvo-Corato-Bisceglie e ci segnala che la strada in territorio di Bisceglie è disastrosa. «Circa un mese fa -scrive alla nostra Redazione-  in corrispondenza delle grotte di Santa Croce, ho distrutto 2 pneumatici. Ci sono 2 buche. E allego foto. Se potete vi prego di sollecitare il sindaco di Bisceglie o il presidente della Bat a intervenire per il ripristino della strada». Ma in condizioni disastrose vi sono tantissime altre arterie cittadine, per non parlare di molte strade extraurbane, a partire da via Corato Sparsa a Strada San Pietro e Lama Dattola (cui ultimi rifacimenti del manto stradale risalgono a 22 anni fa).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ricettazione e riciclaggio veicoli a Cerignola, recuperato un ciclomotore rubato a Bisceglie

Prosegue l’incessante attività di controllo del territorio ad opera dei militari della Compagnia Carabinieri di Cerignola. Nei giorni scorsi, nell’ambito dei servizi svolti nella città ofantina, i carabinieri hanno intensificato l’attività di contrasto alla microcriminalità diffusa arrestando in flagranza di reato persone responsabili di ricettazione e riciclaggio di veicoli. I carabinieri della Sezione Radiomobile hanno […]

Bici, monopattini e degrado. Una mamma: «In Villa e al Palazzuolo non posso più portare i miei bimbi»

Tutta la rabbia di una mamma nella lettera inviata in Redazione nella giornata di sabato 31 luglio. Monopattini e bici elettriche che sfrecciano tra la Villa comunale e il Palazzuolo senza che nessun Agente di Polizia Municipale vigili e salvaguardi la sicurezza di anziani e bambini. Ma anche racconto di incuria e degrado nelle poche […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: