Mercati sospesi in quasi tutta la Puglia, Montaruli: «Un abuso intollerabile»

Presso la Centrale Operativa dell’Associazione CasAmbulanti Italia, in via Piave 63 ad Andria, giungono ormai a ritmo continuo le ordinanze sindacali che sospendono le attività mercatali in comuni classificati addirittura in Zona Gialla. Provvedimenti che stanno mettendo in fortissimo allarme gli ambulanti di Puglia già fortemente provati da una situazione che va avanti da un anno e che ha portato alla desertificazione dei mercati, anche a causa della pessima gestione politico-amministrativa della pandemia.

Proprio dalla sede CasAmbulanti giungono le dichiarazioni pesantissime del Coordinatore nazionale Savino Montaruli che ha dichiarato: “un vero e proprio eccesso di potere quello esercitato dai sindaci che in queste ore stanno emanando ordinanze sindacali che prevedono la chiusura dei mercati quindi l’impedimento al legittimo diritto al lavoro, in sicurezza, per le imprese concessionarie dei posteggi. Un abuso intollerabile che si consuma in aree che non sono state classificate come Zone Rosse quindi i mercati del settore non alimentare non possono essere sospesi, come invece si sta facendo in alcuni comuni del barese, del tarantino e del leccese. Questo è stato anche riaffermato dalle Prefetture che hanno ribadito che i mercati si devono svolgere addirittura anche in Zona Arancione. Una disastrosa gestione della pandemia da parte della politica che ha dato il peggio di sé, sostenuta da un sistema polisindacale asservito silente ed accondiscendente quando non colluso ci ha portati in questa situazione drammatica. Ora tutto è cambiato e noi non riusciamo più a tenere ferma una Categoria che è stata duramente messa alla prova e che si sta mettendo in movimento per evitare la morte definitiva.  A questo punto ognuno si assumerà le proprie responsabilità perché pensare di giocare sulla pelle degli Ambulanti è un gioco al massacro che non sarà consentito” – ha concluso il sindacalista Savino Montaruli di CasAmbulanti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dalle estorsioni al caporalato, anche la Bat nella geografia criminale disegnata dall’Antimafia pugliese

Sacra Corona Unita, compagini baresi e mafie foggiane. Questo il quadro attuale della “geografia criminale pugliese” articolata in “tre macro-configurazioni criminali” e analizzata nella relazione sulla ‘Diffusione delle varie forme di criminalità organizzata nella Regione Puglia’, approvata dalla Commissione parlamentare Antimafia sul finire della scorsa legislatura e ora resa pubblica. La Sacra Corona Unita è […]

Shoah, Silvestris organizza un momento di commemorazione: “Per non dimenticare”

Stasera giovedì 26 gennaio alle ore 19 in via della Giudecca (alle spalle della Chiesa di San Domenico,nel centro storico) terremo un momento di commemorazione e riflessione sull’olocausto, nella vigilia del giorno della memoria. «Ricorderemo l’orrore della Shoah, la presenza ebraica a Bisceglie e le vicende accadute nella nostra città a seguito delle leggi razziali. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: