Sounds Plus, musica regionale dal vivo: finanziati 92 progetti, c’è anche il Teatro Politeama di Bisceglie

Sono 92 i progetti che diffondono la cultura musicale pugliese ammessi al terzo finanziamento degli avvisi pubblici Puglia Sounds Producer 2020/21, Puglia Sounds Tour Italia 2020/21, Puglia Sounds Live Puglia 2020/21 e Circuito dei Luoghi Puglia Sounds 2020/21 realizzati nell’ambito di Puglia Sounds Plus, la linea di intervento per sostenere e rilanciare il comparto musicale messa in campo da Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato dal Teatro Pubblico Pugliese. Si tratta di 92 progetti musicali che si vanno a sommare ai 224 finanziati dalle prime due scadenze per un totale di 316 tra nuove produzioni discografiche, produzioni multimediali in streaming, tour e concerti in Puglia e in Italia che, considerata l’emergenza sanitaria – sottolinea una nota – si potranno realizzare entro il 15 novembre 2021. Nello specifico i quattro avvisi pubblici incentivano e sostengono la produzione artistica e la circuitazione musicale in Puglia e in Italia.

Puglia Sounds Producers 2020/21, il bando che favorisce la realizzazione di produzioni e coproduzioni musicali originali multimediali e multidisciplinari in streaming, ammette a finanziamento per la terza scadenza – per un totale di euro 118.600 – 19 progetti che si sommano ai 52 finanziati dalle precedenti scadenze per un totale di euro 355.130. Puglia Sounds Tour Italia 2020/21, bando che incentiva la circuitazione in Italia di progetti musicali che diffondano la cultura musicale pugliese , ammette a finanziamento per la terza scadenza – per un totale di euro 137.000 – 42 progetti di tour per 70 concerti che si sommano ai 61 finanziati dalle precedenti scadenze per un totale di 103 con un budget complessivo di euro 321.030. Puglia Sounds live Puglia 2020/21, avviso pubblicato per favore la programmazione musicale sul territorio che supporta operatori, organizzatori di concerti e festival nello sviluppo dell’offerta culturale in Puglia, ammette a finanziamento per la terza scadenza – per un totale di euro 155.800 – 31 progetti per 78 concerti che si sommano ai 38 già finanziati per un totale di 38 con un budget complessivo di euro 315.500. Infine il Teatro Fava di Modugno è ammesso alla terza scadenza dell’avviso pubblico Circuito dei luoghi Puglia Sounds 2020/21 aggiungendosi ad Auditorium Laboratorio Urbano Giovani Open Space di Barletta, Cantieri Teatrali Koreja di Lecce, Officine Cantelmo di Lecce, Nuovo Cinema Elio di Calimera, Castello Volante di Corigliano, Officina degli Esordi di Bari, Politeama Italia di Bisceglie, Club 1799 di Acquaviva delle Fonti e AncheCinema di Bari, spazi ammessi dalle precedenti scadenze. Il bando intende realizzare una ricognizione dei luoghi (teatri, club, cinema, laboratori urbani, luoghi di cultura, librerie, club, pub, bar, musei, biblioteche, gallerie d’arte, orti botanici, riserve naturali, etc) al fine di creare un circuito regionale della musica dal vivo. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dante ed il Teatro del Viaggio, le future iniziative del regista e attore Gianluigi Belsito per rendere omaggio al Sommo Poeta

Nel settecentenario dedicato a Dante Alighieri, anche la compagnia pugliese Teatro del Viaggio diretta da Gianluigi Belsito vuole ricordare il grande poeta pur dovendo rimandare le iniziative previste per il Dantedì del 25 marzo a 700 anni dalla sua morte. L’attore e regista Belsito aveva già inserito passi danteschi nel suo spettacolo itinerante Federico II e il Sogno della Conoscenza messo […]

In 5/4 – Mozart e la musica da (tele)camera promossa dall’Orchestra Filarmonica Pugliese

Proseguono gli appuntamenti con la grande Musica dell’Orchestra Filarmonica Pugliese, il prossimo appuntamento infatti è previsto già il 21 marzo, quando l’OFP darà il benvenuto alla primavera dall’incantevole Auditorium “Achille Salvucci” del Museo Diocesano di Molfetta. Il concerto, dall’insolito titolo in 5/4 nasce dall’idea dell’innesto del clarinetto nel quartetto d’archi che, per definizione, rappresenta già un intero perfetto. Il programma, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: