Il Flop del tavolo Pd. Fallisce il progetto della “sinistra unita” a Bisceglie

Il Pd di Bisceglie, come si è appreso in questi giorni, ha tentato di costruire un tavolo politico unitario della sinistra biscegliese, cercando di mettere insieme i consiglieri comunali di opposizione in un progetto unitario contro l’amministrazione Angarano.

Alla fine, al tavolo non hanno aderito in molti, prova ne sia l’assenza di un documento o comunicato politico dopo l’incontro. Il Pd di Bisceglie rimane isolato con il solo Fata, quello più morbido contro l’amministrazione Angarano, e il camaleonte Sasso a rappresentare l’opposizione all’Amministrazione Comunale. Assenti all’incontro il Movimento 5Stelle, Italia Viva, Azione e quasi tutte le liste civiche di Emiliano dell’area di sinistra. Ma soprattutto assenti tutti i consiglieri di opposizione ad Angarano, firmatari e promotori delle azioni più significative contro l’amministrazione comunale: assenti Spina, Napoletano, appunto Amendolagine, che sono i firmatari con Capurso, Russo e Preziosa (pure loro assenti) del ricorso sul bilancio e del ricorso alla Regione sulla lottizzazione 165.

Insomma, l’iniziativa del Pd, che ambiva ad essere il motore della sinistra biscegliese, si è rivelato un flop sul piano politico, con l’assenza completa di tutte le forze civiche e riformiste più rappresentative della città, nonché un flop sul piano amministrativo, vista l’assenza di tutti i consiglieri di opposizione che si sono contraddistinti con firme e azioni concrete nelle battaglie più significative portate avanti in questi tre anni contro “La Svolta” di Angarano.

Maurizio Rana

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Estate Biscegliese, le precisazioni dell’ass. Bianco: «Abbiamo preferito sostenere le realtà locali»

“Noi ci rendiamo conto che i metodi siano ben diversi rispetto al passato ma non è una buona ragione per polemizzare e mistificare la realtà. Prima si spendevano decine di migliaia di euro per singoli eventi che non sempre portavano valore aggiunto alla Città. Ora si usa un metodo trasparente e concertativo che, al netto […]

Green Pass, Lopalco: Si sta abusando della parola “libertà”

“Da quando il Governo ha sacrosantamente sancito l’uso del cosiddetto green pass per evitare chiusure generalizzate a fronte della ripresa della circolazione virale, la parola più bella che conosciamo, la parola libertà, è stata più che mai vittima di abuso”. Lo dice l’assessore pugliese alla Sanità, Pier Luigi Lopalco commentando l’introduzione del Green pass in […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: