Meteo: scatta l’allerta arancione. Settimana con picchi di caldo tra 37 e 40 gradi

E’ allerta arancione per il meteo del sud e pugliese. “I prossimi giorni saranno decisamente caldi sull’Italia ma in particolare al Sud, dove si prepara una severa ondata di calore africana” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “per diversi giorni le regioni meridionali potranno toccare picchi di 40°C sulle zone interne, se non anche superiori ai 42-43°C. Qualche grado in meno lungo le coste ma con afa elevata e temperature percepite comunque molto alte”.

Il caldo sarà reso più opprimente anche dall’afa, che risulterà talora elevata in particolare sui settori costieri, nelle grandi aree urbane e si potranno così  percepire 38-40°C anche laddove le temperature massime si fermeranno sui 30-32°C. Non solo, ma con l’accumulo del calore giorno dopo giorno si inizierà a soffrire anche la sera e in prima nottata, questo soprattutto nelle grandi città dove il rilascio di calore sarà più lento e andrà ad interagire con l’aumento dell’umidità relativa delle ore serali. Prestare dunque attenzione al possibile disagio fisico, specie per i soggetti più deboli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie, Picchia moglie e figlio minorenne disabile: 52enne in carcere

Avrebbe picchiato per mesi moglie, figlia e figlio minorenne disabile, procurando loro lesioni tanto da costringerli a ricorrere in alcune occasioni alle cure in ospedale. I carabinieri hanno arrestato un 52enne di Bisceglie, finito in carcere per i reati di lesioni personali e maltrattamenti. Per molto tempo la donna avrebbe subito le violenze del marito senza […]

Sequestrate armi a suocero, 88enne di Bisceglie, ex gip arrestato a maggio

Un sequestro di armi è stato effettuato dai poliziotti della Squadra Mobile di Bari nei confronti di un 88enne di Bisceglie, suocero dell’ex gip di Bari Giuseppe De Benedictis, arrestato il 24 aprile per corruzione in atti giudiziari e il 13 maggio per detenzione di armi da guerra. Il sequestro è avvenuto nell’ambito di ulteriori […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: