Bisceglie, rapina 200 euro a negozio di occhiali. Fugge ma viene raggiunto e arrestato dai Carabinieri

E’ entrato in un negozio di occhiali a Bisceglie e si è fatto consegnare 200 euro, minacciando il titolare con una siringa. Poi è fuggito a bordo di un’auto. Quando si è fermato al semaforo, però, è stato affiancato dai carabinieri che gli hanno intimato di fermarsi.

L’uomo, un 43enne, ha invece accelerato ingaggiando un pericoloso inseguimento finito contro un’altra auto. Dopo l’incidente, che non ha provocato feriti, i carabinieri sono riusciti ad arrestarlo e a portarlo nel carcere di Trani per rapina aggravata, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. Il rapinatore aveva con sé anche due dosi di cocaina e nell’auto, risultata rubata, sono state trovate altre siringhe, di cui una intrisa di sangue.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

“Privati della nostra palestra”, i liceali contro il Sindaco, venerdì 28 in 500 al sit-in di protesta

I rappresentanti d’Istituto del Liceo Scientifico di Bisceglie hanno comunicato «che a seguito delle scelte che sono state effettuate da ordini maggiori per i quali ci è stata privata la nostra palestra per trasformarla in hub vaccinale, domani ci sarà uno sciopero dalle ore 8:10 nell’area circostante all’hub presso il nostro istituto al fine di […]

Raccolta differenziata, raffica di controlli e sanzioni ai cittadini per “errato conferimento”

  Su 100 chili di rifiuti indifferenziati, ben 50 potrebbero essere recuperati e valorizzati per il loro riciclaggio. È quanto stanno verificando i tecnici di Comune, Green Link e Polizia Locale, attraverso i controlli che vengono eseguiti sul corretto conferimento dei rifiuti a Bisceglie. Una situazione che conferma la convinzione che è proprio dai comportamenti […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: