Referendum eutanasia. Pro Vita & Famiglia Bisceglie: «Non si può abrogare la tutela minima della vita umana»

«La Corte Costituzionale ha respinto con forza il “populismo bioetico” dei Radicali, che hanno tentato di portare l’eutanasia in Italia con un referendum sull’omicidio del consenziente che avrebbe permesso a chiunque di uccidere amici e parenti al loro minimo gesto di consenso. Siamo grati alla Corte per il coraggio con cui non si è fatta intimidire da pressioni politiche e mediatiche di ogni genere», questo il commento di Antonio Brandi, presidente di Pro Vita & Famiglia.

«E’ stata sventata una deriva mortifera – aggiunge Jacopo Coghe, presidente del Comitato “No all’Eutanasia Legale” – ma incombono ancora spinte eutanasiche che ora il Parlamento è chiamato a scongiurare. La Corte ha indicato un livello minimo di tutela della vita umana fragile inviolabile e noi riteniamo che il progetto sul suicidio assistito violi quel livello minimo, andando oltre quanto la stessa Consulta ha deciso nel caso “Cappato”. Dalla Camera – conclude la nota – ci aspettiamo una risposta importante che investa sulle cure palliative e aiuti i sofferenti a vivere con dignità, e non a farsi ammazzare».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

In vigore a Bisceglie i nuovi orari dei Centri comunali di raccolta dei rifiuti e dell’infopoint

La bella stagione è alle spalle e vanno adeguati anche gli orari degli uffici alle mutate esigenze dei biscegliei. Per questa ragione Green Link -Pianeta Ambiente, l’Ati che gestisce l’Igiene pubblica a Bisceglie, ha predisposto i nuovi orari di apertura quotidiana degli uffici e dei centri comunali di raccolta dei rifiuti. Con il mese di […]

Nuova area mercatale di via San Martino: definito l’assetto dei posteggi per i venditori ambulanti

Con una determina del 29 settembre scorso, la Ripartizione del Comune, settore Ambiente, Suap, Sua, Trasporti e Mobilità, ha deliberato l’assetto definitivo dei posteggi della nuova area Polifunzionale di Via San Martino, a seguito della scelta effettuata dagli operatori economici del mercato settimanale. L’assegnazione ha reso necessarie delle modifiche alla planimetria condivisa e sottoscritta dalle […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: