In arrivo i contributi ai Comuni pugliesi sugli stalli rosa e i parcheggi inclusivi

I Comuni che istituiscono o hanno istituito i cosiddetti “stalli rosa”, dedicati alla sosta dei veicoli delle donne in gravidanza o di genitori con bambini fino a due anni o parcheggi dedicati alle persone con disabilità potranno presto beneficiare di contributi. È stato firmato dal ministro Enrico Giovannini, infatti, il decreto del Ministero delle infrastrutture e mobilità sostenibili, di concerto con i dicasteri dell’economia e per le disabilità, frutto della riforma del Codice della Strada. Varieranno in relazione alla grandezza dei Comuni e al numero degli abitanti sia il numero degli stalli (da 3 a 600 posti) sia l’entità dei contributi che andranno dai 1.500 euro ai 300mila euro per le città oltre 1 milione di residenti.

 

“Grazie a questa misura, di cui siamo veramente orgogliosi, rendiamo la mobilità nelle nostre città pienamente sostenibile e inclusiva per tutti i cittadini che ne hanno bisogno – dichiara il deputato pugliese Emanuele Scagliusi, esponente M5S in commissione Trasporti alla Camera – Invitiamo le Amministrazioni locali a cogliere questa sfida. Per accedere ai contributi, i singoli Comuni dovranno registrarsi alla piattaforma dedicata sul sito del Ministero delle infrastrutture e mobilità sostenibili e che sarà disponibile entro sessanta giorni dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto. Laddove questi stalli inclusivi non siano stati già realizzati – prosegue Scagliusi (M5S) – invitiamo i Sindaci a pianificare gli interventi così da poter essere pronti a ricevere i contributi necessari a fornire questi servizi ai cittadini e agli utenti”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dubbi sui concorsi e proroga del servizio di igiene urbana: Consiglio rinviato sulle interrogazioni di Spina

«Interrogazioni su concorsi e proroghe igiene urbana : Angarano e la SVOLTA SI danno alla fuga e non rispondono. CONSIGLIO RINVIATO. Nessuna risposta politica scritta come prevede la legge. Nessuna presenza dei consiglieri di maggioranza (ad eccezione del consigliere Carelli), con il consigliere di maggioranza più illustre (il sindaco) “latitante”. Brutta pagina delle istituzioni, mai […]

Porto turistico sempre più accessibile, presentata l’area per attività veliche e sportive per tutti

Garantire la possibilità di effettuare attività veliche e sportive multidisciplinari a persone con disabilità e normodotate. È il senso degli interventi realizzati al porto turistico di Bisceglie dal Circolo della Vela, in collaborazione con Bisceglie Approdi e il Comune di Bisceglie. Il progetto, cofinanziato dalla Regione Puglia, è stato illustrato alla Città nel pomeriggio di ieri alla darsena di nord […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: