Si chiude la rassegna Libri nel Borgo Antico

    Un bagno di folla. Una marea di gente. Migliaia di spettatori partecipi e attentissimi. Cala il sipario sulla tredicesima edizione della rassegna letteraria Libri nel Borgo Antico e il vero protagonista si conferma il pubblico di Bisceglie. “Mai come quest’anno – afferma il presidente dell’Associazione Borgo Antico – il Festival ha registrato un consenso amplissimo. Biscegliesi, ma non solo, hanno voluto assistere alle tre serate di presentazioni”. A determinare il successo dell’edizione è stato certamente un programma fitto di appuntamenti, selezionati proprio per garantire la più ampia e diversificata offerta possibile.

Dopo il successo del prologo teatrale, “Dedicato a Don Pasquale Uva” curato da Gianluigi Belsito e dalla Compagnia del Viaggio, dopo l’incredibile risultato delle precedenti due serate, il festival si è concluso con l’iconico lancio dei cappelli dei volontari, accompagnato dalla “Five Shots Band”.

Clou della serata, la presenza del vincitore del Premio Strega 2022, Mario Desiati che ha raccontato del suo romanzo “Spatriati” (Einaudi). Inoltre, l’intervento della campionessa olimpica ai Giochi della XXX olimpiade di Londra 2012, Elisa Di Francisca è stato clamorosamente coinvolgente.  L’atleta nel suo libro autobiografico “Giù la maschera. Confessioni di una campionessa imperfetta” (Solferino) si descrive senza filtri narrando le proprie fragilità e di come lo sport le sia stato utile per emanciparsi.

Grande folla per Nicolai Lilin, scrittore italiano di origine russa, che nel suo libro “Putin. Ultimo Zar da San Pietroburgo all’Ucraina” (Piemme), ricostruisce la vita sorprendente e la folgorante ascesa politica di Vladimir Putin.

Marco Follini ha presentato “Via Savoia. Il labirinto di Aldo Moro” edito da La Nave di Teseo: un libro che racconta alcuni tratti meno conosciuti e più misteriosi del grande personaggio Aldo Moro.

Protagonisti dell’ultima serata sono stati anche Pietro Consiglio, Massimo Ingravalle e Giacinto La Notte che hanno presentato “I Palazzi di Bisceglie” (edito da Mario Adda Editore), in cui hanno ricostruito la storia dei palazzi del borgo antico di Bisceglie con dovizia di particolari.

Si sono concluse così le interessanti conversazioni di Libri nel Borgo Antico che, nel corso delle tre serate, hanno ospitato un notevole numero di autori, editori e lettori avendo un ottimo riscontro con il pubblico. Affollatissimi anche i laboratori e gli eventi organizzati dalla libreria “Abbraccio alla Vita” per il “Borgo dei piccoli”, rassegna dedicata ai lettori più giovani.

Ma gli appuntamenti non sono terminati: domani, lunedì 29, Iva Zanicchi sarà presente durante il suo Gargana Tour per cantare con l’inconfondibile graffio blues della sua voce i suoi più grandi successi. Uno splendido spettacolo all’esterno della Basilica di San Giuseppe (Universo Salute), con grandissima partecipazione da parte del pubblico. Ad accompagnare la cantante, reduce dal Festival di Sanremo, Daniele Ronda e i Buonavita.

L’ultimo entusiasmante evento sarà la “Cena en Blanc”. La ProArtibus in collaborazione con Associazione “Libri nel Borgo Antico” organizzerà una serata in total white in cui divertirsi cenando en plein air: una vera sala da pranzo sotto le stelle all’insegna della tradizione culinaria locale, dell’ecosostenibilità e dell’eleganza. I partecipanti alla cena riceveranno dall’Associazione Borgo Antico un libro in dono.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pietro Casella premiato al Concorso Internazionale di Poesia “Città del Galateo – Antonio De Ferrariis”

I lavori letterari di Pietro Casella ricevono un altro prestigioso riconoscimento. Il Premio internazionale di eccellenza “Città del Galateo – Antonio De Ferrariis”, insignito della medaglia del Presidente della Repubblica, consegnerà all’avvocato biscegliese un riconoscimento speciale per la riflessione in versi alla raccolta inedita dal titolo “Henosis” che sarà edita dalla casa editrice Giuseppe Laterza. […]

Vecchie Segherie Mastrototaro: Massimiliano Ancona presenta La bella e il campione. Le fiamme e il sepolcro imbiancato. Quel terribile 1991

Giovedì 29 settembre alle ore 19.00 alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie Massimiliano Ancona, accompagnato da Pino Di Bitetto, presenta La bella e il campione. Le fiamme e il sepolcro imbiancato. Quel terribile 1991, edizioni Wip, ingresso gratuito sino ad esaurimento posti disponibili per informazioni 0808091021 e [mailto:info@vecchiesegherie.it)]info@vecchiesegherie.it L’Europa che cambia, le ultime “grandi guerre”, popoli in movimento e colpi di Stato. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: