TRA NOTTE BIANCA E NOTTE IN BIANCO…

17 Giugno 2017 0 Di ladiretta1993

Se escludiamo che vi possono partecipare solo quelli che domattina non devono svegliarsi alle 6 per andare a lavoro; se escludiamo che i commessi ed i dipendenti di negozi ed esercizi commerciali saranno costretti a forzare l’orario di lavoro con un “notturno” che non sappiamo neanche se verrà riconosciuto loro come tale;
con tanto escluso, ci chiediamo: perchè valorizzare vie cittadine che già sono abbondantemente frequentate e non quartieri e vie abbandonati al mortorio tipo, chessò, via Vecchia Corato, via Sant’Andrea, via Cavour, via Ugo La Malfa, la zona 167?