Contrasto al bracconaggio: sequestrati armi e richiami acustici

Lotta ai bracconieri e ai mezzi illeciti di caccia: una mission per il Gruppo Carabinieri Forestale di Bari, che ha previsto anche servizi notturni di vigilanza e controllo del territorio, mirati alla prevenzione degli illeciti venatori. Una vasta operazione nel Sud barese, che ha condotto a risultati importanti nelle località di Gioia del Colle e di Alberobello.


In particolare, in località Sant’Anna, a Gioia del Colle, i militari della locale Stazione Carabinieri Forestale hanno sequestrato diversi richiami acustici elettromagnetici (dispositivi acustici utilizzati come mezzi di caccia non consentiti) e due fucili. Per quanto compiuto, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria due persone in stato di libertà.
Parimenti, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Alberobello hanno effettuato, in località “Guaguino”, nell’agro del comune di Alberobello, il sequestro di un richiamo artificiale che riproduceva versi di avifauna migratoria riconducibili alla specie quaglia (Coturnix coturnix). Quest’ultimo era saldamente legato ad un albero di fragno e conteneva un riproduttore elettromagnetico collegato, con dei fili elettrici, ad una batteria 12 volt per auto e ad un altoparlante (avvolto in una bustina di plastica trasparente). Tutto era opportunamente occultato per mezzo della vegetazione.
I militari hanno rimosso l’apparato acustico dal luogo in cui era collocato, provvedendo al sequestro dello stesso, in applicazione dell’art. 43 c.1 punto 16 e 48 c. 1 lettera “h” della Legge regionale n. 27/98.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Furti negli uliveti: Confagricoltura Bari – Bat chiede l’intervento delle autorità

Martedì 29 novembre Confagricoltura Bari-Bat ha inviato una richiesta di incontro con le autorità competenti per discutere sull’ordine pubblico a seguito dell’intensificarsi del fenomeno di furti nelle campagne in particolare del nord barese. La situazione è molto critica per via della stagione, in piena fase di vendita del prodotto. L’oliva andriese infatti ha delle peculiarità […]

Ci lascia a 43 anni Michele Lionetti, lutto nel mondo dello sport biscegliese

Il movimento del basket e lo sport biscegliese piangono la prematura scomparsa, a soli 43 anni, di Michele Lionetti. Una notizia che non avremmo mai voluto riportare. Lions Bisceglie, in tutte le sue componenti, esprime enorme cordoglio per la perdita di un uomo che ha espresso il suo amabile carattere e la sua travolgente personalità […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: