Gas aperto in casa, sfiorata la tragedia in via Torquato Tasso

Tragedia sfiorata questa mattina a Bisceglie in via Torquato Tasso, nel quartiere San Pietro.

Una donna di 50 anni ha cercato di lasciato il gas aperto dentro la sua abitazione, si presume per un tentativo di suicidio. Il cattivo odore che si è propagato anche all’esterno ha insospettito vicini e passanti. Qualcuno ha dunque chiamato i Vigili del Fuoco e la Polizia Locale che sono intervenuti sul posto forzando la porta e mettendo in salvo la donna priva di sensi. Immediati i soccorsi dal 118 e il trasporto in ospedale.

Il gesto avrebbe potuto causare un’esplosione con conseguenze gravi sulle persone e sugli immobili.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Marinaio biscegliese accusa malore su peschereccio, salvato in tempo da Capitaneria di Porto e 118

Intervento provvidenziale, questa notte, della motovedetta della Guardia costiera di Ortona (Chieti) e del personale del 118 di Chieti, che appena dopo la segnalazione di un peschereccio in navigazione, hanno immediatamente prestato soccorso ad un marittimo colto da un malore. “Erano le 3.30 quando il comandante di un peschereccio di Bisceglie (provincia di Barletta-Andria-Trani), ma di base […]

Covid: in Puglia 175 nuovi casi e 5 decessi

Oggi in Puglia sono stati registrati 13.482 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e 175 casi positivi: 47 in provincia di Bari, 8 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 5 in provincia di Brindisi, 24 in provincia di Foggia, 56 in provincia di Lecce, 28 in provincia di Taranto, un residente fuori regione e 6 […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: