Macchinari troppo rumorosi, sospesa produzione caseificio nel quartiere Sant’Andrea

Macchinari troppo rumorosi, sospesa produzione caseificio nel quartiere Sant’Andrea

15 Settembre 2019 0 Di ladiretta1993

Il Sindaco di Bisceglie ha emanato un’ordinanza con cui si sospende «la sola attività di produzione di prodotti caseari per 30 giorni consecutivi», ad un caseificio sito in corso dott. Sergio Cosmai.

Secondo quanto riporta l’ordinanza, il provvedimento si è reso necessario a seguito di una segnalazione da parte di cittadini e di accertamenti eseguiti dal competente Dipartimento di prevenzione ASL BT, sul superamento delle emissioni sonore previste dalla legge. In un primo momento erano stati disposti degli orari diversi per l’utilizzo dei macchinari di produzione, ma dopo qualche mese l’Asl BT segnalava «la sussistenza di persistenti criticità relativamente alla attività produttiva» e nel contempo chiedeva, a seguito di un esposto pervenuto, di essere informata sulla esecuzione degli interventi di adeguamento finalizzati all’insonorizzazione dei locali e al contenimento delle emissioni acustiche.

Dalla titolare dell’attività però nei mesi successivi non sarebbe stata comunicata alcuna esecuzione di lavori di adeguamento e a fine agosto la Asl Bt «ha evidenziato il permanere delle criticità già in precedenza segnalate con riferimento alle emissioni acustiche nonché la sussistenza di ripercussioni negative e significative per la salute».

Date queste premesse, il Sindaco ha ordinato alla titolare del caseificio la sospensione della sola attività di produzione di prodotti caseari per 30 giorni consecutivi –ad esclusione dell’attività di vendita– con l’obbligo di eseguire tutti i necessari interventi di adeguamento finalizzati all’insonorizzazione dei locali e al contenimento delle emissioni acustiche;  di adottare inoltre tutti gli accorgimenti necessari a limitare le emissioni rumorose, con particolare riguardo alle aree confinanti con le abitazioni.

 

Foto: immagine dimostrativa

Annunci