Sindaco Angarano: «Vado avanti con valori sani, nonostante l’atto vandalico nei confronti di mio padre»

La notte scorsa l’auto del padre del Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, è stata incendiata da ignoti. La vettura era parcheggiata sotto l’abitazione del padre del primo cittadino, in pieno centro. L’episodio è stato denunciato presso la locale tenenza dei Carabinieri, che indagano sull’accaduto.

“Quando vili atti vandalici come questo toccano la propria famiglia rischiano di provocare una ferita che non si rimargina facilmente”, ha dichiarato il Sindaco Angarano. “Condanniamo fermamente questi gesti, invitiamo ancora una volta a non esacerbare i toni e andiamo avanti con determinazione, come sempre abbiamo fatto sinora, ispirati da valori e principi sani. Esprimiamo al contempo piena fiducia nell’operato delle forze dell’ordine affinché possano fare luce sull’accaduto”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La scuola “Dino Abbascià” chiusa, abbandonata e vandalizzata. «Angarano disattento nei confronti dei beni pubblici»

«La scuola “Dino Abbascià” è stata realizzata e inaugurata dalla mia amministrazione nel 2016, nel contesto di un piano di riqualificazione e valorizzazione del centro storico e delle sue tipiche piazzette (come quella che ospita la stessa scuola Dino Abbascià). Da ben 5 anni, da quando si è insediata l’amministrazione Angarano-Silvestris, questa scuola è chiusa, […]

Altro finanziamento per potenziare ulteriormente la spiaggia attrezzata anche per persone con disabilità

Il Comune di Bisceglie ha ricevuto un ulteriore finanziamento regionale di 20.000 euro per continuare a potenziare la spiaggia libera attrezzata anche per persone con disabilità al Cagnolo. L’intervento è volto al miglioramento della qualità delle dotazioni della piattaforma attrezzata già esistente e ad assicurare adeguati livelli di accessibilità, fruibilità e sicurezza, anche in altre […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: