In funzione le prime due isole ecologiche per residenti nell’agro

Sono ultimate e pronte per l’uso le prime due isole ecologiche fisse per il conferimento dei rifiuti volute dall’Amministrazione Comunale e realizzate dal gestore del servizio di igiene urbana, l’ATI Energetikambiente- Pianeta Ambiente.

Le due isole sono ubicate in Carrara del Carro (nei pressi dello Sporting Club) e su Strada del Carro (alle spalle del Paladolmen) e saranno utilizzate per il conferimento dei rifiuti organici, cellulosici, indifferenziati, in plastica e in vetro dalle quasi 1.000 famiglie che risiedono nell’area compresa tra il perimetro urbano e il limite dell’agro biscegliese in direzione Corato e Ruvo.

“Un altro progresso teso a migliorare e modernizzare il servizio di igiene urbana”, ha commentato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Queste isole ecologiche per le case sparse si sommano a quelle mobili che a rotazione vengono collocate nei diversi quartieri della Città, non solo per agevolare il conferimento di rifiuti anche per sensibilizzare ai temi della raccolta differenziata, del riciclo e del riuso dei rifiuti soprattutto nelle nuove generazioni. Tra le innovazioni recenti ci sono inoltre i distributori automatici di sacchi, i nuovi cestini istallati in città coprendo zone che ne erano sprovviste, il posizionamento di altri contenitori per le deiezioni canine. Tutti strumenti al servizio degli utenti per un obiettivo comune: aumentare l’igiene e il decoro della nostra Città”.

“Una finalità alla quale stiamo lavorando anche con bonifiche straordinarie dei siti inquinati da rifiuti; con l’utilizzo di fototrappole e della videosorveglianza per scovare incivili che abbandonano rifiuti su suolo pubblico; con il potenziamento dei servizi di spazzamento, di diserbo e lavaggio stradale”, ha sottolineato Angelo Consiglio, Assessore all’igiene urbana del Comune di Bisceglie. “Tutte queste azioni sinergiche ci stanno consentendo di avere una Città più pulita e un aumento della percentuale di raccolta differenziata. Continueremo su questa strada con attenzione e rigore”.

Le isole, utilizzabili 24 ore su 24, saranno accessibili utilizzando un’apposita tessera di riconoscimento in distribuzione in questi giorni dal personale incaricato dal gestore del servizio direttamente presso le abitazioni delle utenze interessate. Gli operatori preposti alla consegna delle tessere saranno dotati di tesserino di riconoscimento e non dovranno entrare nelle abitazioni.

Il giorno e l’orario di consegna delle tessere magnetiche sono riportati su avvisi affissi presso le abitazioni per permettere ai cittadini di essere presenti durante la distribuzione. In caso di assenza gli operatori lasceranno nella cassetta postale un avviso di mancata consegna, contenente tutte le istruzioni necessarie per poter ritirare la tessera di accesso.

A breve, inoltre, saranno ultimate le due ulteriori isole ecologiche di via Lama di Macina e di via Andria, a copertura della restante parte del territorio extraurbano, e l’isola ecologica portuale presso la quale potranno conferire i rifiuti assimilati agli urbani le imprese di pesca.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dieci candeline per la ditta Marchese La Stampa Di Classe

La ditta Marchese La Stampa Di Classe nasce il 31 luglio 2011, in via Alcide De Gasperi 92 a Bisceglie, con obiettivo principale la fornitura di una vasta gamma di servizi rivolti alla comunicazione. “Sono stati 10 ANNI di obiettivi mirati, scelte e cambiamenti talvolta audaci. L’anniversario che ci vedrà protagonisti nel 2021 è solo una tappa […]

Stop a pesce fresco, scatta fermo pesca

Stop al pesce fresco a tavola per l’avvio del fermo pesca che porta al blocco delle attività della flotta italiana lungo l’Adriatico. A darne notizia è Coldiretti Impresapesca in occasione dell’avvio del provvedimento che dal 31 luglio bloccherà le attività dei pescherecci dal Friuli Venezia Giulia al Veneto, dall’Emilia Romagna fino a parte delle Marche […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: