«Mia moglie, un Oss precario, dal 31 gennaio senza lavoro. Un “eroe” che torna disoccupato»

Giunge in Redazione una lettera firmata, che denuncia l’imminente licenziamento degli OSS precari a causa della scadenza del contratto. A scriverci è il marito della signora Francesca: «Mia moglie è un OSS precario, è stata assunta all’Ospedale di Bisceglie per l’emergenza Covid. Lei, come tantissimi altri operatori. In questi giorni negli ambienti lavorativi circola voce che il contratto, in scadenza al 31 gennaio prossimo, non sarà rinnovato».

«Mi rivolgo a Voi e  ai vostri lettori -prosegue la missiva-, ponendo alcuni interrogativi: com’è possibile che questi operatori, definiti Eroi, che hanno lottato, messo a repentaglio anche le loro vite, spesso stando lontani dalle famiglie per evitare di contagiare i loro cari, adesso rischiano di trovarsi senza lavoro?»

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Roma Intangibile presenta “Leonardo Storelli. Una vita per l’Arte”

Lo storico sodalizio di mutuo soccorso “Roma Intangibile” di Bisceglie ha pubblicato un nuovo volume, col patrocinio del Comune di Bisceglie, nell’ambito della collana S.O.M.S. «I Soci raccontano», dal titolo “Leonardo Storelli. Una vita per l’Arte”, scritto dalla cura e dalla passione di Nicolantonio Logoluso, presidente onorario della medesima associazione. Il libro, introdotto dagli interventi […]

Mons. D’Ascenzo nomina e trasferisce molti sacerdoti della Diocesi. Ecco cosa accade a Bisceglie

Mons. Leonardo D’Ascenzo, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, ha comunicato le nomine e i trasferimenti resisi necessari per il bene comune della comunità ecclesiale. Di seguito quelle che riguardano la nostra città: BISCEGLIE Don Giovanni CAFAGNA lascia l’incarico di Parroco della Parrocchia “San Giuseppe” in Corato ed è nominato Parroco della Parrocchia “San Silvestro” in Bisceglie. Don […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: