Spina: «Non si sposti la localizzazione del nuovo Ospedale nel territorio biscegliese»

«Con deliberazione di Giunta Regionale del 7 agosto 2012 n . 1725 fu approvata la costruzione del nuovo grande ospedale del nord barese nella città di Bisceglie, lungo la 16 bis a confine con Molfetta. L’anno scorso il consigliere regionale di Bisceglie Francesco La Notte ha opportunamente chiesto un’audizione per fare il punto sullo stato di avanzamento del progetto, individuando le risorse per la realizzazione dell’ospedale.

Nei giorni scorsi, durante un’altra audizione regionale, sarebbe emersa, alla presenza del sindaco Angarano e del sindaco di Molfetta, una difficoltà tecnica per realizzare il nuovo ospedale nella zona localizzata dai sindaci e dalla Regione nel 2012. Durante lo scorso consiglio comunale ho chiesto al sindaco di relazionare subito al consiglio comunale su quello che sta avvenendo, così come avevo fatto io stesso da sindaco chiedendo il mandato unanime del consiglio comunale. Spero che Angarano non si faccia abbacinare da generiche considerazioni tecniche per subire lo “scippo” della localizzazione che, con mesi di duro lavoro e sacrifici, ero riuscito a far portare nel nostro territorio, in una zona baricentrica e ottimale per rendere un servizio efficiente a tutto il territorio del nord barese.

Non esistono questioni tecniche insormontabili (con adeguate misure progettuali tutto è’ superabile) e la localizzazione non deve essere spostata di un metro! Si faccia subito un consiglio comunale coinvolgendo anche il consigliere regionale di Bisceglie e gli altri consiglieri regionali eletti su questo territorio . Non possiamo permetterci che della debolezza politica-amministrativa dimostrata finora da questa amministrazione comunale possano approfittare altre realtà per frustrare il duro lavoro realizzato della mia amministrazione o, peggio, vengano distolti i fondi individuati per altri progetti. Angarano accetti i consigli di chi ha più esperienza di queste vicende e non faccia come sempre di testa sua creando pasticci a danno dei biscegliesi e frustrando il lavoro duro degli anni in cui a Bisceglie si concentravano risorse e progetti straordinari».

Lo scrive in una nota il consigliere comunale Francesco Spina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Strisce blu, Fata a Naglieri: «Dica la sua sulle nostre proposte»

«Riconosco all’assessore Gianni Naglieri il dono dell’onestà intellettuale e perciò sono portato a credere che non abbia letto approfonditamente l’intervento al quale si è riferito producendosi in una “risposta” che in realtà tale non è. Mi concederà perciò di restare sul nocciolo delle questioni che ho sollevato». Lo ha affermato il consigliere comunale Vittorio Fata. […]

Assessore Naglieri: “Il consigliere Fata attacca l’unica amministrazione che ha ridotto le strisce blu”

“Il consigliere Fata attacca l’unica amministrazione comunale che ha ridotto le strisce blu invece di aumentarle? Forse dimentica che la sosta a pagamento fu istituita proprio dall’amministrazione di cui faceva parte e che nel 2016 gli stalli blu furono sensibilmente aumentati. La nostra amministrazione, invece, non solo non ha aumentato le strisce blu, ma per […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: