Bisceglie: tenta il gesto estremo, salvato in extremis da due poliziotti

Una salutare e rilassante passeggiata di un nucleo familiare si è rivelata provvidenziale per il salvataggio di un uomo che tentava il gesto estremo e disperato del suicidio, nel pomeriggio di giovedì 24 marzo, sul lungomare di Bisceglie.

La famiglia percorreva con la propria autovettura il tratto che fiancheggia la costa di Bisceglie quando, nei pressi della spiaggia del Pretore, si è imbattuta nell’uomo che tentava di togliersi la vita.

Un poliziotto della Polizia di Stato di Trani, in compagnia della sua famiglia e del fratello, un assistente capo della Polizia Penitenziaria in servizio al carcere di Trani,  si sono trovati di fronte alla scena di un uomo, di circa 40 anni, che sceso dal suo autoveicolo ed in chiaro stato confusionario e di agitazione,  si avvicinava al parapetto che distava dalla spiaggia circa una ventina di metri.

I fratelli Gentile decidevano, dunque, di avvicinarsi all’uomo che aveva guadagnato la prossimità del parapetto del Macello salendo anche sul cornicione. L’uomo non nascondeva ai poliziotti la sua volontà di togliersi la vità, mentre urlava frasi di disperazione nei confronti di un familiare perduto recentemente. E, mentre all’uomo veniva chiesto di continuare il suo racconto nell’intento di temporeggiare per guadagnare preziosi secondi che sarebbero serviti ai poliziotti per avvicinarsi a pochi centimetri da lui,  i militari lo raggiungevano, afferrandolo, provenienti da due direzioni opposte.

Dopo averlo calmato e fattolo portare alla ragione dell’inutilità del gesto estremo, all’uomo venivano prestati i soccorsi da parte dei sanitari del 118 e dei Vigili Urbani, chiamati nel frattempo dagli altri familiari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Maratona delle Cattedrali, danni e disagi alla circolazione. “Prima bloccati in macchina per oltre un’ora, poi 1 km a piedi con il pancione!”

Bisceglie – Nella mattinata di domenica 8 maggio, si è svolta la sesta edizione della “Maratona della Cattedrali” con i suoi canonici 42.195 Km, toccando Barletta, Bisceglie, Trani, Molfetta e Giovinazzo. Le avverse condizioni climatiche non hanno frenato gli otre mille atleti e podisti che hanno partecipato alla manifestazione, trecento dei quali giunti per l’occasione […]

Appalti ristrutturazione stazione Bisceglie, il clan dei Casalesi sarebbe implicato nei lavori. Rete Ferroviaria Italiana “parte lesa”

Sarebbe Leonardo Loiacono il funzionario di rete Ferrovia Italiana e direttore dei lavori della TEC Srl arrestato dai Carabinieri di Napoli il presunto collettore tra il famigerato clan camorristico dei “casalesi” e gli appalti per le ristrutturazioni e ampliamento delle stazioni ferroviarie di Molfetta, Trani, Bisceglie, Santo Spirito, bari Nord, Barletta e Taranto. Loiacono è […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: