Elevata presenza di coliformi nell’acqua, sospesa l’erogazione dalla fontana di via San Lorenzo

La ASL Bat ha comunicato nei giorni scorsi al Comune “che in data 15/02/2019 il laboratorio di analisi dell’ARPA Puglia – Dip. prov. Bari ha trasmesso la comunicazione di esito sfavorevole per presenza di coliformi totali (80 UFC/100) nel campione di acqua utilizzata a scopo potabile, prelevato presso la fontanina pubblica sita
in Bisceglie alla Via Marsala ang. Via San Lorenzo”. Continua a leggere

Annunci

Rischio licenziamenti ad Ambiente 2.0, i sindacati chiedono incontro all’Amministrazione comunale

La data del 28 febbraio si avvicina e con essa la scadenza della proroga per l’affidamento del servizio di igiene urbana alla ditta Ambiente 2.0. Qualche giorno fa il sindacato Fiadel aveva riferito il recapito di lettere di licenziamento ai dipendenti. Ora, insieme ad altre sigle, chiedono un incontro al Sindaco e all’Amministrazione comunale per sapere che ne sarà del servizio e di conseguenza del destino lavorativo dei dipendenti. Di seguito il testo della richiesta di incontro.

«In previsione dell’imminente scadenza del Servizio di Raccolta e Smaltimento R.S.U., così come previsto dal vigente CCNL FISE Assoambiente, con la presente si chiede un incontro per conoscere gli estremi del rinnovo dell’appalto, ritenendo che l’oggetto, posto alla base della nostra richiesta, sia importante per la tutela delle maestranze assunti a tempo indeterminato e a tempo determinato come previsto dall’art. 6 e 7 del vigente CCNL».

Tartarughe marine decapitate, il Wwf: «Questi assassini vanno fermati»

Una pratica macabra e sanguinosa quella che vede vittime le tartarughe marine che nuotano nel mare adriatico nei pressi delle località costiere del nord barese come Giovinazzo, Molfetta e Bisceglie. Le testuggini vengono ritrovate spiaggiate e con la testa mozzata da ignoti malvagi e senza scrupoli dai volontari del Centro Recupero Tartarughe Marine di Bisceglie gestito dal Wwf. Continua a leggere

Mancati investimenti o maggiori costi di trasporto? Comune e Ambiente 2.0 si confrontano sui costi dell’igiene urbana

In attesa di conoscere quale sarà la decisione che emergerà nel Consiglio comunale straordinario che discuterà sulla gestione del servizio igiene urbana, il Comune e la ditta affidataria Ambiente 2.0 hanno ingaggiato da alcune settimane un braccio di ferro sulle somme da riconoscere per pagare il servizio.

Da un lato c’è il Comune che vuole decurtare una consistente fetta del compenso in ragione dei minori costi e mancati investimenti dell’azienda per il periodo marzo 2016 – dicembre 2018 che invece erano previsti nel capitolato d’appalto.

Dall’altro c’è Ambiente 2.0 che invece sottolinea i maggiori oneri per il trasporto dei rifiuti in discarica a Manduria nello stesso periodo con viaggi dunque più lunghi rispetto a quelli che si facevano quando i rifiuti venivano lasciati in discariche di comuni più vicini.

Nel frattempo è stato aperto un tavolo tecnico per stabilire il reale corrispettivo del servizio nel periodo in questione.

 

Anticorruzione, la proposta: «Concorsi al Comune con parenti di politici assunti, si faccia una commissione d’inchiesta»

Tutti i Comuni per legge hanno l’obbligo di adottare un piano per la prevenzione della corruzione. Si tratta di misure per limitare il rischio che i politici o i dirigenti pubblici locali orientino gli atti della pubblica amministrazione per gli interessi di chi paga o offre altre utilità in cambio di benefici privati. Continua a leggere

167, una residente al sindaco Angarano: «Zona non ancora ripulita dai botti di capodanno»

La zona 167 non viene pulita dagli operatori ecologici con regolarità. È quanto sostiene una residente, l’avv. Fiorella Liotta, che porta ad esempio la presenza ancora oggi dei residui dei botti di capodanno. La denuncia è contenuta in una lettera che la residente ha inviato al sindaco Angarano. Di seguito il testo. Continua a leggere

Equilibri e accordi tra clan criminali a Bisceglie nella relazione dell’Antimafia

Per Bisceglie ci sono conferme su certi equilibri e commenti su alcune operazioni condotte dalle forze di polizia. La relazione al Parlamento sul primo semestre del 2018 della Direzione Investigativa Antimafia coinvolge anche Bisceglie nello spiegare il quadro criminale cittadino che si basa fondamentalmente sul traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti. Continua a leggere

Prima l’igiene urbana poi le interrogazioni di Spina, due convocazioni del Consiglio comunale

Il presidente del Consiglio comunale Gianni Casella lo aveva preannunciato giorni fa: la massima assise cittadina si riunirà in via straordinaria per affrontare il tema della gestione del servizio di igiene urbana con quella gara d’appalto controversa rimasta sullo sfondo tra revoche, ricorsi, pareri non ancora espressi sulla regolarità e la tentazione di cancellare e rifare tutto. Continua a leggere

Gestione igiene urbana e possibili licenziamenti ad Ambiente 2.0, il presidente Casella convoca il Consiglio comunale

«Questa mattina d’intesa con la conferenza dei capigruppo e del Sindaco, vista la necessità e l urgenza della seria problematica inerente L’IGIENE URBANA, ho ritenuto di convocare per martedì 19 febbraio un CONSIGLIO COMUNALE MONOTEMATICO, per discutere e chiarire (speriamo in modo definitivo) tale argomento». Continua a leggere