Bar Helsinki, querela di Spina archiviata. Pietro Casella al contrattacco: «querelerò l’ex sindaco per calunnia»

Foto di Pinuccio Rana

Il 4 maggio di due anni fa, a seeguito della pubblicazione di un comunicato, scritto dall’avv. Pietro Casella in quallità di difensore di fiducia del titolare del Bar Helsinki, il portavoce dell’allora sindaco Francesco Spina, in una nota pubblicata da testate giornalistiche locali, annunciava la formale querela sporta da Spina nei confronti del legale per supposte dichiarazioni infondate, diffamatorie e calunniose.

Continua a leggere

Annunci

La nuova nomina di Spina lo rende incompatibile con la sua carica? Per il consigliere Enzo Di Pierro non è così

Dopo la notizia della nomina del sindaco Spina nel Consiglio d’Amministrazione di “Innovapuglia” dai “salotti del bar” ai social network si è registrato un tam tam di voci che affermano che il Primo cittadino di Bisceglie sia incompatibile con la nomina assegnatagli da Emiliano.

Continua a leggere

D’Addario a capo di Innovapuglia, nel cda anche il sindaco di Bisceglie Spina

La prima tanto attesa raffica di nomine da parte di Emiliano è arrivata. La giunta regionale pugliese, infatti,  ha designato gli organi amministrativi di Innovapuglia Spa e della società Terme di Santa Cesarea.

E’ stato inoltre completato il consiglio di amministrazione di Acquedotto pugliese e nominato l’amministratore unico di Arca Sud Salento dopo le dimissioni di Floriana Gallucci (che, comunque resterà nel suo incarico fino al termine delle procedure).

Per Innovapuglia è stato designato  presidente Fabrizio D’Addario, consiglieri Alessandra Lopez e Francesco Spina. Per Santa Cesarea è stato designato presidente Francesco Bleve, consiglieri Luca Marasco e Antonia Ferraro. Per Acquedotto Pugliese – così come richiesto da Confindustria Puglia, spiega in una nota la Regione  – il Cda composto da Nicola De Sanctis e Carmela Fiorella è stato integrato con Nicola Canonico. Il nuovo amministratore unico di Arca Sud Salento è Alberto Chiriacò.

Torna il premio “Pompeo Sarnelli”, è l’edizione numero quattordici

Tutto pronto per la XIV edizione del Premio internazionale “Mons. Pompeo Sarnelli” che si svolgerà sabato 29 luglio, a partire dalle 20, nella splendida cornice del porto turistico di Bisceglie.

Sarà un’edizione diversa dalle altre, che vivrà nel nome di S.E. Mons. Giovan Battista Pichierri, Arcivescovo della Diocesi di Barletta – Trani – Bisceglie – Nazareth, prematuramente scomparso mercoledì.

Continua a leggere

Centrosinistra, Spina condivide l’analisi di Boccia. Ci saranno le primarie.

Francesco Boccia dedica attenzioni alla situazione politica locale. Lo fa con un comunicato stampa con il quale, in sintesi, propone le “primarie” qualora «non dovessero emergere candidature in grado di compattare un fronte così vasto, di indire elezioni primarie, così come accadrà nel centrosinistra in gran parte dei comuni italiani tra fine gennaio e inizio febbraio 2018. Per quanto riguarda il PD, i congressi provinciali che si celebreranno in autunno saranno decisivi per definire i regolamenti per le primarie 2018».

Continua a leggere

Decadenza Spina, Angarano (Pd): «E’ troppo chiedere chiarezza e serietà politica?»

All’indomani dell’animatissimo dibattito politico registrato durante il massimo consesso cittadino, arrivano anche le dichiarazioni di Angelantonio Angarano, del Pd. Di quella parte del Partito Democratico che si è collocato all’opposizione del Pd di maggioranza (in verità, ci è sempre stato).

Continua a leggere

Naglieri (Pd): «Spina vive una politica secondo la sua natura…»

«Si è aperta la stagione venatoria, non quella legata all’uso delle doppiette, ma, al raggiungimento di un doppio obiettivo, quello delle politiche e delle amministrative. Se il grande Esopo avesse vissuto questo momento, probabilmente avrebbe saputo cogliere la pretestuosità del mezzo utile al raggiungimento del fine per inscenare una delle sue tante favole, una sorta di mix tra quella della Rana e lo Scorpione, quella del Lupo e l’Agnello fino a quella della Volpe e L’Uva.

Continua a leggere

Consiglio Comunale, compiuto primo passo verso passaggio di consegne a Fata

Escono fuori dall’aula al momento del voto, i consiglieri comunali di opposizione. Si allontana anche lo stesso Sindaco (ne è parte in causa) Restano da neutrali, astenendosi dal voto, il Presidente del Consiglio Franco Napoletano e Luigi Di Tullio che non rappresenta più nè il Pd di maggioranza nè quello di opposizione, ma “il Pd che vogliamo”. Unico voto contrario è di Luigi Cosmai.

Così, con i voti favorevoli di  13 consiglieri di maggioranza passa allo step successivo la storiella che animerà l’intera estate 2017, della decanza del Sindaco Spina per via di una richiesta di pagamento per prestazioni professionali svolte da Spina avvocato circa quindici anni fa (si tratta di tentare di recuperare circa 15mila euro che, però, non dovrebbero essere più esigibili perchè in prescrizione).

Continua a leggere

Oggi Consiglio Comunale di fuoco: Fata nuovo Sindaco e Spina decade?

Dunque, il giorno della discussione dell’articolo 8 all’ordine del giorno del Consiglio Comunale è arrivato. Quel che potrebbe accadere oggi, in Consiglio Comunale, potrebbe essere considerata una strategia politica, messa in atto per permettere a Spina di poter svolgere la imminente campagna elettorale per le Politiche mentre tutta l’Amministrazione comunale continui, senza interruzioni, a gestire i problemi della nostra città, fino alla fine naturale del mandato, nella primavera del 2018.

Continua a leggere