Mauro Sasso vince il ricorso al Tar ed entra in Consiglio comunale

Il TAR ha ricontato le schede della sezione 5 e ha dato ragione a Mauro Sasso. Il ricorso presentato dal candidato al Consiglio comunale nella lista B. Punto e a Capo, è stato accolto dalla seconda sezione del Tribunale Amministrativo Regionale di Bari. Continua a leggere

Annunci

Bisceglie Approdi e occupazione di suolo pubblico nel prossimo Consiglio comunale

Spazio alle interrogazioni nel prossimo Consiglio comunale in programma lunedì 12 novembre presso l’auditorium Monastero Santa Croce. Un’occasione per confrontarsi su diversi argomenti della vita amministrativa biscegliese.

All’ordine del giorno due interrogazioni del consigliere comunale Francesco Spina e una del gruppo consiliare del movimento civico Nel Modo Giusto. L’ex Sindaco ha chiesto all’amministrazione comunale chiarimenti sulla situazione della società partecipata Bisceglie Approdi che gestisce il porto turistico e sulla possibile richiesta del Comune di Bisceglie di finanziamenti per la realizzazione di impianti semaforici per non vedenti.

Il movimento Nel Modo Giusto, con i consiglieri Giorgia Preziosa, Alfonso Russo, Mimmo Baldini, ha invece presentato una interrogazione in materia di autorizzazioni per occupazione di suolo pubblico in particolare per via Nazario Sauro, nonché Centro Storico, con richiesta di immediata predisposizione e approvazione del Piano dell’Arredo Urbano e ordinanza di chiusura definitiva al traffico di via La Spiaggia.

Piano di Zona e debiti fuori bilancio nel prossimo Consiglio comunale

Torna a riunirsi il Consiglio comunale. Nelle sedute fissate dal presidente Gianni Casella per il 6 e 7 novembre presso l’ex Monastero Santa Croce, saranno riconosciuti debiti fuori bilancio dovuti a sentenze di Tribunale o del Giudice di Pace in cui il Comune è stato condannato a pagare le spese.

Si parlerà anche della procedura di approvazione del Piano Sociale di Zona 2018-2020 e dell’affidamento delle attività di riscossione dei tributi comunali che vedrà anche la menzione della società Riscossione Sicilia spa insieme dall’Agenzia delle Entrate Riscossione.

È prevista infine l’abrogazione dell’art. 60 bis del regolamento di Polizia Urbana. Un articolo che non è stato possibile leggere online. Il regolamento pubblicato sul sito del Comune di Bisceglie si ferma all’articolo 60.

Casella nuovo Presidente del Consiglio comunale. «Nuovi segnali di confronto in aula»

«Metto a disposizione la mia umile esperienza che ha contraddistinto il mio lungo percorso politico. Un percorso che ho sempre considerato una palestra che mi ha fatto crescere non solo come politico ma come uomo e cittadino». Ha esordito con queste parole il nuovo Presidente del consiglio comunale Gianni Casella eletto all’unanimità dei presenti.

«Sarà forse l’ultimo intervento che farò per rispetto istituzionale che mi obbliga a non entrare nell’agone politico. Vengo da 5 anni di opposizione condivisa con il sindaco Angarano che mi vedeva di fronte ad una maggioranza silente che impediva ogni possibilità di confronto, una conseguenza forse di quella infame campagna elettorale del 2013. Oggi i segnali arrivati da questa aula sembrano già diversi come testimoniano apprezzabili interventi tra cui quello del giovane consigliere Giuseppe Losapio.
Mi è dispiaciuto vedere Franco Napoletano e il suo gruppo abbandonare l’aula. Noi non lo abbiamo fatto 5 anni fa quando era chiaro che fosse il Presidente del Consiglio della maggioranza di Spina».

«Consapevole di dover trovare un giusto equilibrio tra diritti e doveri -ha concluso il presidente Casella-, assumerò una posizione di garanzia istituzionale nel rispetto rigoroso delle regole che non riguardano solo la gestione del dibattito in aula ma anche nel mettere a disposizione dei capigruppo tutto il meteriale utile alla discussione dei punti all’ordine del giorno».